Chiamate d’emergenza ai confini della realtà. Curiosità  piccanti e ridicoli fraintendimenti

Chiamate d’emergenza ai confini della realtà. Curiosità  piccanti e ridicoli fraintendimenti

Chi opera nell’ambito del soccorso sa per esperienza che la gente spesso è strana e non manca di richiedere interventi a dir poco curiosi. Recentemente abbiamo scoperto che in America spopola la pericolosa abitudine di radersi da soli in casa il pube, con lamette da barba, il che ha comportato un incremento vertiginoso del ricorso al pronto soccorso per ferite, abrasioni e tagli di ogni tipo nelle parti basse. Il fai da te in certi casi è davvero sconsigliabile.

Quante ne devono vedere e sentire i soccorritori del 118 in Italia, del 999 in Gran Bretagna o del 911 negli States. In attesa che qualcuno pubblichi un libro sulle stranezze di questo mestiere, sulla telefonate assurde ricevute dai centralini del pronto soccorso, ma anche sui messaggi trasmessi in modo non corretto e che poi hanno generato soccorsi inopportuni. Abbiamo raccolto alcuni fatti e misfatti in giro per il mondo scoprendo che tutto il mondo è paese.

Tralasciando le telefonate inequivocabilmente “folli” in cui l’utente chiede delucidazioni su come impostare la password della segreteria telefonica oppure sulle previsioni del tempo di un dato luogo e tenendo conto che in molti casi le chiamate ricevute, ahimè, sono veri e propri scherzi, è indubbio che ne succedano delle belle e, per fortuna, non tutte tragiche.

In una località inglese nella regione dell’Essex due ambulanze e un’auto della polizia si sono precipitate sul luogo di un incidente ferroviario. Grande spiegamento di forze e sfiorato il rischio di scomodare l’elisoccorso, scoprendo all’arrivo dei mezzi di trovarsi a un raduno di treni in miniatura, su uno dei quali tre persone accidentalmente si erano ferite. Un errore del centralino che ha fatalmente frainteso la richiesta di un’ambulanza per un incidente su un treno in miniatura per “incidente di treni militari”!

Che dire della signora americana che chiama il soccorso perché individua un puma di montagna sul tavolo dei vicini? Il panico cresce, ma è solo per poco, l’identità dell’intruso sarà presto svelata. il temuto felino altro non era che un puma impagliato, destinato a uno scherzo che però ha avuto come vittima la signora sbagliata.

Non è uno scherzo invece il primato attribuito a Treviso nel 2012 per gli incidenti a sfondo erotico, prima fra tutti la dolorosissima frattura al pene che mediamente nel nord est conta una decina di casi all’anno e un centinaio in Italia.

Troppa irruenza e passione non sempre fanno bene alla coppia, soprattutto quando è necessario chiamare i soccorsi per estrarre dall’intestino della fidanzata un piccolo vibratore che non ne vuole sapere di tornare all’esterno e nemmeno smettere di vibrare.

A proposito… ma stavolta il tutto è decisamente più divertente, in un ufficio postale in Russia  sono stati chiamati alcuni esperti anti terrorismo per capire cosa accidente fosse il ronzio proveniente da un certo pacco. Paura, sospetti, si fa strada l’ipotesi della  bomba e allora non resta che evacuare l’edificio e sgombrare l’area circostante, ma dentro il pacco c’era un sex toy, meglio così.

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X