I nomi delle tempeste atlantiche per l’inverno? Iniziano a Natale, con il ciclone Barbara

I nomi delle tempeste atlantiche per l’inverno? Iniziano a Natale, con il ciclone Barbara

top_meteo_procivDopo un periodo di relativa quiete e di condizioni secche, nei prossimi giorni dovrebbe riprendere l’attività dei cicloni e degli anticicloni atlantici con una maggiore frequenza e un maggior livello di precipitazioni su tutta l’area dell’Europa atlantica. Il primo ciclone previsto dal MET, l’ufficio meteorologico britannico, si chiamerà Barbara e colpirà l’Inghilterra a partire dal giorno 24 dicembre. Da venerdì a sabato Barbara farà partire la serie dei cicloni atlantici previsti per il periodo 2016/2017. Dall’atlantico occidentale sono previste diverse tempeste nel prossimo periodo. Le allerte sono già state emesse e – per il momento – sono di tipo 2, cioè giallo. Il meteo sta cambiando lentamente perché le condizioni di temperatura e venti presenti sul Nord America sono piuttosto inusuali. L’aria fredda incontra aria temperata nella parte ovest dell’Oceano, con un gradiente di temperatura abbastanza accentuato che accelera la velocità del Jet Stream. Questo comporta che dall’Atlantico, vengano mosse sull’area delle isole britanniche sacche di bassa pressione, con associati venti forti e pioggie. Sono già previste per l’inverno almeno 22 tempeste, che sono state nominate nel seguente modo:

 

Letter Storm name Letter Storm name
A Angus N Natalie
B Barbara O Oisin
C Conor P Penelope
D Doris Q *
E Ewan R Robert
F Fleur S Susan
G Gabriel T Thomas
H Holly U *
I Ivor V Valerie
J Jacqui W Wilbert
K Kamil X *
L Louise Y *
M Malcolm Z *

*Dato che la definizione del nome delle tempeste è effettuata in collaborazione fra il MET e l’UNHC con una specifica convenzione, le lettere con l’asteriscono non sono previste all’interno dell’accordo.

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

BANNER_GUIDASICURA_AMBULANZA

X