Kuwait, le donne entrano a far parte dei servizi di emergenza

Kuwait, le donne entrano a far parte dei servizi di emergenza

Al Rifai è una delle quattro giovani donne incaricate di operare come soccorritrice nei servizi di emergenza, la prima a lavorare in questo campo, da quando è iniziata la storia del Dipartimento di Servizio Medico di Emergenza.

Lavorare come tecnico nei servizi di emergenza non è diverso rispetto a qualsiasi altro mestiere dove uomini e donne lavorano fianco a fianco” dice Al Rifai

La società in Kuwait non è unanimemente d’accordo sul fatto che le donne entrino attivamente in questo campo, tanto più che si tratta di nuove leve appena entrate a far parte dello staff, ma, prosegue al-Rifai:

“Lavorando con determinazione e impegno, anche questo atteggiamento tenderà a svanire”.

Sei donne si sono laureate al College of Health Sciences at the Public Authority for Applied Education and Training, in quattro sono approdate al servizio: Khuloud Abdullah, Munira al-Rabah e Fatima Abdul Aziz.

ph. si ringrazia il Department of Emergency Medical Services

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X