Mistakes: uno spot neozelandese contro la guida ad alta velocità 

Mistakes: uno spot neozelandese contro la guida ad alta velocità 

Due uomini percorrono una strada di campagna a bordo delle rispettive autovetture: uno, alla guida di una berlina, porta la cravatta e ha l’immagine del uomo di affari che corre indaffarato da un impegno all’altro; l’altro guida una station wagon, ha una camicia scozzese di flanella e trasporta sul sedile posteriore suo figlio. E’ un attimo: il secondo automobilista non si avvede dell’arrivo del primo e si immette sulla strada principale ignorando lo stop.

La collisione è inevitabile, ma, miracolosamente, il tempo si ferma e i due automobilisti scendono dalle auto per parlarsi. Stupore, dolore, rimorso: i sentimenti normalmente vissuti dopo un incidente stradale, in questo spot realizzato dall’agenzia per la sicurezza stradale neozelandese, si esplicitano durante l’incidente. E se uno dei due invoca il perdono perchè il suo, in fondo, è stato solo un errore, l’altro, perso nei suoi pensieri, non si è accorto di correre troppo, anzi pensa di avere tutta la situazione sotto controllo.

Entrambi ritornano al loro posto di guida e al loro destino: al papà disperato, quello che ha compiuto “l’errore” rimane solo di guardare il volto del figlio, ignaro… Un filmato forte, con un messaggio chiaro: sulla strada possiamo compiere un errore in ogni momento: sta a noi non farlo diventare fatale riducendo la velocità.

http://youtu.be/bvLaTupw-hk

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X