Un defibrillatore in lista nozze

Un defibrillatore in lista nozze

Giovedì 4 dicembre alle 16 sarà inaugurato nella piazzetta di via Sirtori il nuovo apparecchio salvavita generosamente donato alla comunità vedanese da due sposi.

Non capita tutti i giorni di trovare nella lista nozze di due giovani sposi… un defibrillatore. Eppure l’idea, generosa e originale insieme, ha raccolto consensi e fondi, e grazie alla neofamiglia Contini tra due giorni la comunità di Vedano Olona avrà a disposizione un secondo defibrillatore.
A differenza del primo (disponibile in farmacia, ma ovviamente utilizzabile solo negli orari di apertura), il nuovo strumento sarà accessibile sempre, dal momento che sarà installato sotto i portici tra l’ingresso del Centro medico e l’Ufficio Postale, nella piazzetta antistante via Sirtori, a disposizione di chiunque abbia il necessario “patentino”.

“Questa è una grande opportunità per Vedano – spiegano gli amministratori – e un grande ringraziamento va alla famiglia Contini, che ha donato il prezioso strumento, e all’accurato lavoro di un volontario della Protezione Civile, Antonio Zaccardo, che ha curato l’installazione della telecamera che sorveglierà il defibrillatore”.

L’arresto cardiaco improvviso è la principale causa di morte prematura nel mondo e l’utilizzo della scarica del defibrillatore può risolvere e provvedere al mantenimento in vita nella maggior parte dei casi. Ogni minuto che passa riduce del 10% le probabilità di successo della rianimazione, e ricerche effettuate in diverse parti del mondo, dimostrano che la sopravvivenza è pari o inferiore al 5%, quando la defibrillazione è ritardata fino all’arrivo dell’ambulanza.
“Da qui si capisce l’importanza di questo dono – spiega l’assessore alla Sicurezza Vincenzo Orlandino – e dell’iniziativa “Abbiamo a cuore Vedano”, realizzata dal Comune in collaborazione con la Polizia locale e la Protezione civile, che mira alla sensibilizzazione dei cittadini all’impiego del defibrillatore: seguiranno infatti dei corsi per l’abilitazione all’utilizzo do questo strumento a cui potranno iscriversi tutti coloro che vorranno mettersi al servizio della comunità”.
Oltre ad essere disponibile 24 ore su 24, il prezioso apparecchio salvavita potrà essere utilizzato nel corso di manifestazioni su tutto il territorio comunale, da quelle sportive agli eventi all’aperto, e, per la sua collocazione centrale e strategica (sotto al Centro dove sono riuniti tutti i medici di base, a pochi passi dall’Oratorio, dal Centro anziani e dalle scuole) potrà rivelarsi molto utile in caso di emergenza.

L’inaugurazione è in programma giovedì 4 dicembre alle 16 (piazzetta di via Sirtori)

read more

L'autore

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X