Una vittima dell’attentato di Boston ha sposato l’infermiera che lo ha curato

Una vittima dell’attentato di Boston ha sposato l’infermiera che lo ha curato

Nelle fiabe che racconteremo ai nostri figli potrebbe esserci anche questa, con una data certa per il finale e senza più il classico “c’era una volta”. Stavolta sappiamo quando è successo. E’ iniziato tutto il 15 aprile 2013 ed è finita questa bellissima fiaba il 28 agosto 2014, quando James Costello e Krista d’Agostino hanno pronunciato il loro fatidico si, e si sono sposati nella città di Boston.
Costello è infatti una delle vittime dell’attentato della maratona di Boston, che ha fatto 3 morti e 260 feriti. Qui è iniziato l’incubo di quest’uomo, che però si è presto tramutato in sogno e speranza. Perché al suo fianco, nel momento più nero della sua vita, James ha trovato l’infermiera Krista, specializzata in riabilitazione. Da una scintilla di morte è nata una scintilla di vita e nelle stanze dello Spaulding REhabilitation Hospital l’amore ha intrapreso la sua strada. Fino al 28 agosto, quando è stato celebrato il matrimonio fra i due, davanti a 160 invitati. La coppia adesso è in luna di miele alle Hawaii.

 

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X