4BELL la nuova sedia portantina Spencer conquista anche l’Italia

Dopo l’ottimo esordio durante la fiera mondiale dell’emergenza di Hannover, Spencer ha presentato in Italia durante il REAS2015 la nuovissima 4BELL, prima sedia portantina in alluminio con fissaggi antirumore. Scoprila nella nostra recensione

Semplice, resistente, piccola e decisamente leggera. Spencer ha fatto un regalo a tutti i soccorritori che hanno partecipato a REAS2015. Si tratta della presentazione della 4BELL, sedia portantina innovativa extra-leggera, un prodotto che segue le linee guida dell’azienda italiana: costruita interamente in alluminio, con nuovi fissaggi anti-rumore, tele plastiche per lavaggio rapido e un sistema di aggancio semplice e resistente – testato e certificato a 10G – la 4BELL ha fatto proseliti dimostrando dal vivo tutte le sue potenzialità.

4BELL7

4BELL con il gancio 4BELL MAX studiato per il minimo ingombro

La 4BELL è la sedia portantina più leggera al mondo, che sulla bilancia segna solo 9,4 kg. E’ un dispositivo nato per agevolare l’evacuazione e il trasporto da parte del personale sanitario, che ora potrà contare su un presidio molto più evoluto rispetto alle tradizionali sedie portantine. La avevamo già vista durante INTERSCHUTZ 2015 e il presidio era stato presentato con ottimo successo. Spencer a Montichiari ha voluto mettere a disposizione dei visitatori di REAS un elevato numero di sedie, per agevolare il test da parte dei numerosi soccorritori accorsi allo stand dell’azienda italiana. Oltre ai modelli personalizzabili (caratteristica che Spencer può mettere fra i suoi punti di forza) c’erano i ganci testati 10G 4BELL MAX, che eliminano il rischio di impigliarsi con la divisa o di rovinare lo chassis della sedia.

Questa sedia portantina è la prima sviluppata con una tecnologia senza viti. La 4BELL infatti utilizza elementi autobloccanti integrati nella struttura, che riducono a zero il rumore durante il trasporto e, soprattutto, eliminano le sporgenze che possono diventare instabili se non revisionate periodicamente.

4BELLtop

Una foto della 4BELL senza sfondo fa risaltare la sua linea costruttiva

L’apertura della sedia è intuitiva, perché non ci sono maniglie o manettini da cercare per sbloccare meccanismi particolari. La maniglia di sblocco è dove te la aspetti: basta prendere la sedia, stringere e aprire. Non solo: in caso di apertura non completa, Spencer ha studiato un sistema di sicurezza per l’autobloccaggio della seduta, per evitare cadute accidentali. Schienale e seduta sono pensati per ridurre al minimo attriti e scomodità. Per questo hanno inclinazioni e profili senza angoli retti. Un discorso a parte lo merita il tessuto usato per ricoprire la sedia, lo SPEN-TEX: facilmente lavabile e facilmente rimuovibile. Un tessuto che nella parte dello schienale viene integrato con due bumper mobidi che aumentano la comodità.
Infine, il trasporto del paziente sulla 4BELL si avvantaggia delle ruote morbide da 200mm e dei ruotini direzionali autoposizionanti, oltre che a maniglie rivestite con gomma antiscivolo, un altro brevetto Spencer che ha eliminato molle e pulsanti di blocco a vista, ma ha sviluppato sistemi integrati studiati per resistere a lungo.

In sintesi la sedia 4BELL di Spencer è la più leggera portantina in commercio (9,4 Kg) e sicuramente uno dei dispositivi più interessanti da installare sulle ambulanze, per via dell’ingombro ridotto, della grandissima resistenza e dell’aiuto che da ai soccorritori, a cui il frame ultralight riduce il peso da portare in caso di trasporto su o giù dalle scale.

 

 

SEI INTERESSATO ALLA SEDIA PORTANTINA SPENCER 4BELL? CONTATTA L’AZIENDA ORA!

 

NOME E COGNOME (obbligatorio)

ASSOCIAZIONE o AZIENDA (obbligatorio)

RUOLO (obbligatorio)

CITTÀ

PROVINCIA

E-MAIL

TELEFONO

TI INTERESSANO LE NEWS SPENCER?

 SI

Acconsento al trattamento dei dati. Leggi la normativa sulla privacy


 

4Bell è stata accolta con grande entusiasmo a REAS 2015!La sedia più leggera al mondo si è presentata in 4 vesti uniche, dedicate ai gruppi di soccorso italiani! Guarda il video per scoprire di più..

Posted by Spencer on Mercoledì 14 ottobre 2015

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X