Incidente nel traffico. Ottimizzare il soccorso muovendosi nel caos

Incidente nel traffico. Ottimizzare il soccorso muovendosi nel caos

Sulla scena di un incidente o di un tamponamento nel traffico alle 9 del mattino, come si deve muovere un soccorritore evitando ogni possibile complicazione in fase operativa?

Come è opportuno muoversi nel caos evitando ogni possibile complicazione in fase operativa?

La prima regola è avere l’equipaggiamento in ordine, per non trovarsi a cercare il necessario nel pieno dell’emergenza. Prepararsi in anticipo è il miglior servizio da offrire a un ferito durante il trasporto all’ospedale. È fondamentale fissare le cinghie sulla barella.

Questa semplice operazione consente di risparmiare tempo utile nei momenti cruciali di stabilizzazione. Acquistare una borsa di soccorso è prioritarioUna borsa professionale ha i suoi vantaggi, con un’organizzazione interna degli spazi permette di avere quello che occorre a portata di mano. Più è evoluta e più è costosa.

L’interno si può comporre secondo le necessità personali. Può contenere tutto ciò di cui c’è bisogno per assistere correttamente il paziente, dal collare cervicale, sia pediatrico che per adulti, ai vari fermacapo, nastri, forbici. Ogni associazione organizza la borsa medica secondo le necessità. Meglio pevdere la preparazione di una borsa per l’immobilizzazione di almeno due pazienti.

Evitare di andare avanti e indietro dall’ambulanza per prendere quello che serve al paziente, è di per sé un servizio utile che accorcia i tempi, non intralcia e facilita il lavoro di tutti. 

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X