Montagna virtuale, montagna più sicura?

Montagna virtuale, montagna più sicura?

Dolomiti Patrimonio dell’Umanità è un progetto volto a sensibilizzare il turista che si appresta a passare le proprie vacanze in montagna all’insegna di un soggiorno sicuro e ricco di sorprese ‘digitali’. Se siete dei nostalgici e non amate la tecnologia forse questa soluzione elaborata dalla Regione Veneto per rendere più sicura la montagna forse vi farà storcere il naso, ma di certo offre nuove opportunità di conoscere meglio il nostro patrimonio naturale montano con un pizzico d’attenzione in più verso tutto ciò che concerne la tematica della sicurezza.

Se un tempo quando si approdava ai rifugi in alta quota difficile era fare previsioni del tempo azzeccate e ci si doveva basare pertanto sui consigli degli esperti del luogo o leggere attentamente i bollettini affissi nei cartelli antistanti le zone di rinfresco, ecco che d’ora in avanti ci sarà tutto un altro modo di accedere a questo tipo di informazioni grazie al sistema di ‘Banda larga satellitare nei rifugi alpini’ e ‘Itinerari Parlanti’. Progetti questi ultimi che rientrano in una delle maxi-categorie del progetto della Regione Veneto, denominata per l’appunto ‘Montagna Amica&Sicura’.

Sarà quindi tutto un altro modo di fare trakking e di scoprire le bellezze naturali delle nostre Dolomiti, soprattutto per quanto riguarda ‘Itinerari Parlanti’. Gli amanti delle passeggiate dunque potranno accedere a mulattiere, stradine e ad altre ‘delizie montane’ sorvegliati da un sistema digitale basato tutto sulla tecnologia GPS che ci darà in tempo reale tutte quelle informazioni utili e necessarie riguardanti la sicurezza del nostro tragitto.

Di certo questo sistema di informazione digitale  strizza l’occhio a tutto l’apparato turistico, che in tempi di crisi, è settore che l’Italia non può per ovvie ragioni permettersi di sottovalutare. Un’esauriente elaborazione di dati ed informazioni multilingue dunque accompagneranno le vostre vacanze ad alta quota, tutte consultabili ed accessibili per mezzo dei vostri tablet, smarthpone e tutto quanto di digitale possedete nelle vostre tasche.

 

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X