Overdose, arriva il kit di cura fai-da-te. Utile o pericoloso?

Dallo scorso gennaio l’Anne Arundel County Department of Health negli Stati Uniti ha offerto un corso gratuito di formazoine per somministrare naloxone (comunemente somministrato sotto il nome di Narcan) a persone in overdose. Gli studenti di questo corso hanno ricevuto gratuitamente un kit iniettabile, che include due dosi di naloxone. Il dispositivo assomiglia alla Epipen, ha la possibilità di essere ricaricato ed ha un ago retrattile che automaticamente si ripone in custodia.
Ma questo kit medicale è utile o pericoloso? Sono tantissime oggi le chiamate per overdose al 118, al termine delle quali – se il paziente si riprende dopo la somministrazione del medicinale – il ricovero viene rifiutato dal tossicodipendente. Questo kit potrebbe ridurre il peso degli interventi, ma creerebbe una bolla di “dimenticati” che in autonomia potrebbero continuare a percorrere il tunnel della droga ed evitare la morte per arresto cardio respiratorio grazie a un dispositivo portatile. E’ la strada giusta per sconfiggere il problema?

narcan

Post source : EMS WORLD

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X