“Questa è la più grande INTERSCHUTZ di sempre”

“Questa è la più grande INTERSCHUTZ di sempre”

Record di innovazioni per la protezione e il soccorso – mai così tanti espositori avevano partecipato a INTERSCHUTZ
– La Deutsche Messe si prepara ad accogliere 1.400 espositori su oltre 100.000 metri quadrati di superficie espositiva
– Inaugurerà la manifestazione il Ministro tedesco degli Interni Thomas de Maizière
– Novità: incontri di settore e Giornate del Paese Partner per Italia, Francia e Polonia

Hannover. Per chi si occupa di protezione antincendio o anticatastrofe, di soccorso e sicurezza, Hannover sarà meta d’obbligo dall’8 al 13 giugno 2015, perché il più grande quartiere fieristico del mondo ospiterà in quei giorni INTERSCHUTZ, la maggiore fiera di settore del mondo. “Ci aspettiamo una partecipazione record di 1.400 espositori di 49 Nazioni, che per la prima volta occuperanno una superficie complessiva di oltre 100.000 metri quadrati. Questa è la più grande INTERSCHUTZ che mai si sia tenuta”, dice Jochen Köckler, responsabile della manifestazione nel CdA della Deutsche Messe. “Alla luce dei recenti, gravissimi eventi di crisi a livello mondiale, è chiaro che il tema della protezione e della sicurezza acquista più importanza che mai. E molte delle nuove sfide troveranno la risposta urgente di cui hanno bisogno proprio ad Hannover – del resto non c’è argomento come quello delle ‘Infrastrutture critiche’ a evidenziare la necessità di un approccio internazionale al problema.”

 

La presenza di espositori commerciali e non commerciali assicura una grandissima varietà tematica 

La fiera leader mondiale quinquennale con le sue quattro aree tematiche protezione antincendio e protezione anticatastrofe, soccorso e sicurezza (intesa, quest’ultima, nella sua accezione più ampia di safety e security) è organizzata dalla Deutsche Messe in collaborazione con i supporter non commerciali di INTERSCHUTZ. L’Associazione tedesca per la protezione antincendio (vfdb), l’Associazione tedesca dei Vigili del Fuoco (DFV) e l’Associazione dei costruttori tedeschi di macchine e impianti (VDMA) rappresentano quindi, con la Deutsche Messe, una combinazione unica nel suo genere tra espositori commerciali e espositori non commerciali. Mancano ancora tre mesi all’apertura della fiera, ma è già evidente che INTERSCHUTZ traccerà il futuro dei settori del soccorso e della sicurezza attraverso una ricchezza tematica che non ha precedenti. Anche il profilo internazionale di INTERSCHUTZ è più marcato rispetto alle scorse edizioni. Ad Hannover si presenteranno espositori di 49 nazioni. Il totale degli espositori esteri è superiore al totale degli espositori tedeschi. E la Top-Ten dei Paesi espositori esteri è costituita da Cina, Italia, USA, Gran Bretagna, Francia, Paesi Bassi, Austria, India, Polonia e Repubblica Ceca.
Attesi oltre 125.000 visitatori da tutto il mondo Se il fronte degli espositori di INTERSCHUTZ presenta un così marcato profilo internazionale, il fronte dei suoi visitatori non è da meno. Gli organizzatori si aspettano oltre 125.000 visitatori da tutto il mondo. E il 70 per cento di questi visitatori ha un potere decisionale determinante sugli investimenti della propria azienda o organizzazione. I principali Paesi di provenienza di questi addetti ai lavori sono i Paesi confinanti con la Germania, e soprattutto Austria, Svizzera e Benelux.

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X