RIPETITORI HYTERA MOBILFUNK, per estendere la comunicazione oltre i limiti

Non sempre assicurare la copertura del segnale radio è facile e, soprattutto in condizioni di emergenza, diventa fondamentale avere la certezza di una comunicazione sicura e affidabile.

Hytera-RD625-3 copiaHytera Mobilfunk dispone della più ampia gamma di ripetitori e propone 3 tipologie con caratteristiche differenti tra loro in base agli usi, con un denominatore comune per tutti i modelli: la modalità duale, ovvero la possibilità di lavorare sia in analogico che in digitale compatibilmente con i sistemi analogici attualmente in uso. Gli apparati possono commutare autonomamente da una modalità all’altra in base al tipo di segnale ricevuto e, in tal modo, consentono una graduale migrazione dall’analogico al digitale.

Grazie alla tecnologia TDMA su cui si basa lo standard digitale DMR, lo stesso canale può essere utilizzato dal doppio degli utenti rispetto a sistemi FDMA analogici o digitali. Considerando le limitate frequenze disponibili, questo rappresenta un chiaro vantaggio e consente di ridurre le spese per terminali e licenze per le frequenze.

I ripetitori DMR di Hytera possono inoltre essere collegati ad una rete di comunicazione basata su IP con più siti. Tramite la connessione di ripetitori geograficamente distribuiti (fino a 150), operanti con frequenze uguali o diverse, è possibile formare una rete di comunicazione basata su IP e, indipendentemente dalla posizione, permettere alle radio mobili di utilizzare servizi dati e voce in roaming.

PN75_2012-02-21_rd985_front-view-hpr copiaI ripetitori Hytera possono gestire ritardi e jitter elevati sulla connessione IP, in compatibilità con collegamenti via IP con router 3G/4G e/o via satellite e sono dotati di interfaccia telefonica VoIP a standard SIP di serie con selezione passante. Questo permette l’interconnessione alla rete radio DMR di impianti telefonici preesistenti e di dare la possibilità agli utenti radio DMR di effettuare chiamate in modalità half-duplex con utenti della rete telefonica che, a loro volta, possono scegliere se effettuare chiamate singole o di gruppo nella rete radio.

Un altro plus comune delle stazioni ripetitrici Hytera è di essere progettate con l’impiego di componenti elettronici a basso assorbimento di energia che, avendo un consumo di corrente molto ridotto (< 500 mAh @ 12Vcc in stand-by), li rende utilizzabili per l’alimentazione anche con sistemi fotovoltaici e/o eolici.

Ma veniamo al dettaglio delle funzionalità di cui dispone ogni singolo apparato Hytera.

PN974_rd625_perspective_top-view_back-lpr copiaIl primo ripetitore proposto da Hytera è l’RD625, progettato per assicurare una copertura radio affidabile in edifici e gallerie, si distingue per il suo design compatto “all in one”per montaggio a parete, riunendo componenti di ricezione e trasmissione, alimentazione e filtro duplexer. Il montaggio a parete è inoltre facilitato dal supporto opzionale, che permette di installarlo in modo semplice e flessibile all’interno di edifici e non solo.

Un’applicazione basata su PC consente di monitorare, verificare e controllare il ripetitore RD625. Il software supporta l’accesso di rete da più siti e consente agli amministratori di monitorare la rete radio DMR. Per assicurare un elevato grado di sicurezza dispone anche di una funzionalità di controllo che protegge la rete radio da accessi non autorizzati.

L’alimentatore integrato del ripetitore RD625 seleziona automaticamente il tipo di alimentazione disponibile tra 200Vac e 12Vdc, assicurando così un segnale radio a prova di guasti, poiché il ripetitore può essere collegato non solo alla normale alimentazione a tensione di rete ma anche ad una batteria di backup. Se l’alimentazione AC viene a mancare, il ripetitore passerà automaticamente alla seconda fonte di energia.

PN824_2013-09-16_RD96X-2 copiaLa seconda proposta di Hytera è un prodotto eccezionale che si distingue per la sua maneggevolezza (pesa meno di 5kg), che lo rende ideale a diversi scenari di applicazione: può essere montato su un tavolo o su una parete per fornire copertura radio all’interno di un edificio, installato in una valigetta o in un rack per assicurare le comunicazioni d’emergenza, oppure può essere trasportato facilmente per impieghi esterni.

A renderlo particolarmente adatto per situazioni d’emergenza è la sua batteria. Il ripetitore RD965 può infatti essere dotato di una batteria ricaricabile agli ioni di litio da 10 Ah che può garantire un’autonomia di almeno otto ore di funzionamento con un ciclo di lavoro del 50% e un’elevata potenza di trasmissione durante l’impiego in esterni e in modalità mobile. Il ripetitore permette un controllo visivo del livello di carica della batteria e di conseguenza dell’autonomia residua. Grazie ad un’intelligente gestione della carica, la batteria può essere caricata autonomamente per un utilizzo successivo.

Un’altra caratteristica che lo distingue è il modulo GPS che consente a centri di controllo d’emergenza di monitorare in tempo reale la posizione geografica di una piccola rete radio quando il ripetitore viene usato come unità mobile. Tutti i ripetitori, RD965 compreso, dispongono di una porta accessori su cui è possibile prelevare l’audio anche in modalità digitale DMR per il monitoraggio e la registrazione vocale, consentendo la registrazione continua delle conversazioni.
In più, grazie a un’applicazione da PC, è possibile verificare e controllare i ripetitori remoti (collegati a una rete tramite interfaccia IP) e locali (collegati tramite connessione USB). Il software RDAC di Hytera supporta l’accesso alla rete da più siti e consente all’amministratore di monitorare le radio mobili bidirezionali registrate nella rete radio DMR. Quest’ultimo permette inoltre di scegliere tra i 16 canali a disposizione da PC, oltre che da frontalino dell’apparato o dell’interfaccia esterna del ripetitore. Il software è aggiornabile, il che permette di integrare facilmente e senza problemi nuove funzioni, senza dover acquistare un nuovo apparato.

L’RD965 è tra i pochi ripetitori impiegabili realmente come soluzione trasportatile in quanto conforme agli standard MIL-STD-810 C/D/E/F/G e soddisfa il grado di protezione IP67, per assicurare prestazioni eccezionali anche in condizioni ambientali difficili, il che lo rende ideale per uso all’aperto. Il pannello di controllo presenta numerosi indicatori dello stato di canale e un ingresso per microfono palmare o un altoparlante per impiego come stazione base.

PN80_2012-07-11_rd985_4_rear-view copiaTerza e ultima tipologia di ripetitore proposto da Hytera è l’RD985 per montaggio a rack 19”. RD985 è configurabile con una potenza di uscita da 5 a 50 W ciclo continuo, in modo da soddisfare gli elevati requisiti di tutti i sistemi radio digitali convenzionali. Progettato conformemente a standard militari, offre un’elevata affidabilità e prestazioni eccellenti, dimostrate da test svolti in laboratori indipendenti che hanno verificato una garanzia un funzionamento fino a 100.000 ore, pertanto è ideale anche in situazioni estreme. Il buon funzionamento è garantito anche dalla sua elevata capacità di raffreddamento, grazie alla capacità di dissipazione dell’amplificatore che consente di disperdere il proprio calore in modo efficiente.

Ulteriori caratteristiche che contraddistinguono RD985 sono il suo display LCD a colori che consente di accedere facilmente a tutte le informazioni desiderate durante l’utilizzo o nelle attività di manutenzione, gli indicatori LED che identificano lo stato e la presa microfonica che permette di utilizzare il ripetitore come stazione base o effettuare dei test di funzionamento anche in modalità digitale.

  • PN974_rd625_perspective_top-view_back-lpr copia
  • PN973_rd625_perspective-lpr copia
  • PN826_2013-09-16_RD96X-6 copia
  • PN824_2013-09-16_RD96X-2 copia
  • PN80_2012-07-11_rd985_4_rear-view copia
  • PN75_2012-02-21_rd985_front-view-hpr copia
  • Hytera-RD625-3 copia
  • PN973_rd625_perspective-lpr copia

Infine il ripetitore RD985 dispone anche dell’interessante prerogativa che può essere ordinato in modalità “solo analogica”, permettendo il passaggio al digitale ancora più graduale e a costi sostenibili. E’ infatti possibile acquistare il ripetitore RD985 analogico ad un prezzo decisamente competitivo e pagare successivamente una licenza di up-grade, quando si opterà per switchare al digitale.

La gamma di prodotti Hytera, in costante crescita e evoluzione, è una garanzia di soddisfazione in quanto offre prodotti con caratteristiche specifiche per incontrare tutte le esigenze dell’utente finale.

SCOPRI IL PREZZO, CONTATTA ADVANTEC!

Nome

Cognome

Email

Telefono

Città

In quale associazione operi?

A quanti prodotti sei interessato?


Acconsento al trattamento dei miei dati con le modalità e per le finalità indicate nell'articolo, in particolare riguardo ai diritti da me riconosciuti dalla legge ex art. 7 D.lgs. 196/2003

Advantec si propone come distributore nazionale Hytera Mobilfunk assicurando al cliente un supporto completo grazie ad una rete di rivenditori distribuiti su tutto il territorio italiano.

 Via Caduti per la Libertà, 13

10060 Pinasca (TO)

Tel. 0121 326770

Fax 0121 800381

E-mail info@advantec.it

 

 

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X