Studio sull’utilizzo e applicazione dell’accesso intraosseo in Urgenza ed Emergenza a livello Nazionale

Studio sull’utilizzo e applicazione dell’accesso intraosseo in Urgenza ed Emergenza a livello Nazionale

Stiamo svolgendo uno studio sull’utilizzo dell’accesso intraosseo in urgenza ed emergenza a livello nazionale.

Nonostante l’ampia letteratura internazionale a favore dell’utilizzo del presidio, sul territorio nazionale questo sembra ancora molto ridotto e, di conseguenza, vorremmo cercare vi verificare il dato e comprendere le motivazioni di un eventuale ridotto utilizzo dello stesso.

Chiediamo quindi la collaborazione agli infermieri che operano nei servizi di urgenza ed emergenza mediante la compilazione del questionario che trovate al seguente link

PARTECIPA CLICCANDO QUI

Ringraziamo fin ora tutti per la collaborazione.

L'autore

Nicola Bortoli

Dott. Bortoli Nicola Medico Chiururgo specializzato in anestesia e rianimazione presso l'Università degli Studi di Padova Occupazione attuale: medico di centrale ed uscitore presso centrale operativa provinciale SUEM 118 di Venezia Dal 2014 docente a contratto al corso di area critica e terapia intensiva presso la sede di Treviso del corso di laurea in infermieristica dell'Università agli studi di Padova. Dal 2003 arruolato nel corpo militare della croce rossa e dal 2007 responsabile provinciale per la provincia di Padova. Componente gruppo di lavoro Anestesisti del corpo militare della CRI. Dal 2013 componente del gruppo di lavoro maxiemergenze della FIMEUC. Dal 2014 componente del gruppo di studio area emergenza SIAARTI.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

BANNER_GUIDASICURA_AMBULANZA

X