Tutorial: Come si imposta un ventilatore polmonare?

Tutorial: Come si imposta un ventilatore polmonare?

Il ventilatore polmonare è uno degli strumenti più importanti a bordo di una ambulanza. Il suo settaggio e la scelta della modalità di ventilazione devono essere fatti con consapevolezza dei parametri ventilatori, e questo spesso scoraggia l’uso di uno strumento fondamentale se già dalla fase pre-ospedaliera bisogna gestire un paziente critico con necessità di assistenza ventilatoria. Per poter effettuare i settaggi migliori c’è la necessità di conoscere alcuni concetti basilari di fisiopatologia polmonare, ma soprattutto bisogna avere idee chiare sul piano operativo da applicare ogni volta che si rende necessario l’uso di questo presidio, per adattarlo di volta in volta alle varie situazioni cliniche. La conoscenza di come tecnicamente si setta il ventilatore è quindi un punto di partenza primario. Come riporta anche il blog MEDest118, recenti concetti come la Lung Protective Ventialtion, hanno reso necessaria una rivoluzione critica di quelli che erano i vecchi cardini della ventialzione meccanica. Sono liberamente disponibili in rete risorse preziose che illustrano in modo chiaro ed autorevole questi nuovi concetti.

QUICK TUTORIAL PRESENTATION FROM MARIO RUGNA – MEDEST118

Transcript of Settaggio di base del ventilatore polmonare
Settaggio del ventilatore polmonare

Controllo di volume
Impostazione del tipo di ventilazione
Controllo di pressione

La variabile indipendente è il volume
Il volume corrente erogato dipende dalla compliance polmonare
Controllo di pressione
Si impostano i valori di pressione inspiratoria ed espiratoria desiderati
Il ventilatore eroga flusso fino al raggiungimento dei valori impostati

La variabile indipendente è la pressione
La pressione dipende dalla compliance polmonare
Controllo di volume
Si imposta il volume corrente e la PEEP desiderata
Il ventilatore eroga flusso fino al raggiungimento dei valori impostati

Bilevel
CPAP
ASBPCV
VRC

Modi di ventilazione a controllo di pressione
Assistita controllata
IPPV
SIMVS-IPPV

Modi di ventilazione a controllo di volume
Impostazione del volume corrente
Impostare il limite di picco di pressione inspiratoria (variabile indipendente) di 30 mmHg
6-8 ml/kg (sul peso ideale del paziente)
Impostazione della frequenza respiratoria
Target mantenere l’eucapnia
Target 6 l di volume minuto
12-14 atti al minuto

Impostazione della FiO2 e della PEEP
Cominciare con FiO2 del 100%(per compensare l’iniziale ipossia dovuta all’eventuali manovre per la gestione avanzata delle vie aeree)per poi diminuirla gradualmente
Non superare 60% di FiO2
Eventualmente aumentare la PEEP per raggiungere i target desiderati (non la FiO2 oltre il limite del 60%)
VT=Protezione
FR=Ventilazione
PEEP/FiO2=Ossigenazione
Modi di ventilazione a controllo di volume
Protezione
Ventilazione
Ossigenazione
Obiettivi
Target SaO2 88-95%
Aumentare o diminuire la FR in base ai target i EtCO2 desiderati

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X