46° Brigata Aerea, il passaggio di consegne a Pisa nel reportage di Fiammeblu

Foto5-TruppeSchieratePISA – Si è svolta nella mattinata del 12 luglio, all’interno dell’Hangar 1 dell’Aeroporto Militare Arturo Dell’Oro, sotto l’imponente figura del C27 Spartan 46-84, la cerimonia di passaggio consegne tra il Generale Achille Cazzaniga, uscente, ed il Generale Girolamo Iadicicco, entrante.

La cerimonia ha visto la presenza di tutte le istituzioni Civili e Militari del territorio delle province di Pisa, Lucca e Livorno. Presente anche il Generale di Squadra Aerea Franco Girardi.

Dopo i momenti di rito, sono seguiti gli interventi:

Il primo è stato quello del Generale Achille Cazzaniga, che dopo la lettura dell’ordine del giorno, con oggetto il cambio di comando della brigata, ha voluto ricordare questi due anni di comando, in particolare la collaborazione con il prefetto di Lucca per l’organizzazione dello scorso G7 dei ministri degli esteri, quella con il comune di Pisa, specialmente nella figura del vicesindaco Paolo Ghezzi, anche nell’organizzazione dei due appuntamenti “Pisa AirShow” (che Fiamme Blu ha seguito e documentato con tante foto). Tanti i ringraziamenti ed il commosso ricordo di tutti i caduti della 46° Brigata Aerea.

A questo intervento è seguito l’atto formale del passaggio con la consegna della Bandiera di Guerra della Brigata dalle mani del Generale Cazzaniga a quelle del suo successore il Generale Iadicicco.

Il Generale di Squadra Aerea Franco Girardi

Il Generale di Squadra Aerea Franco Girardi

Ha preso quindi la parola il Generale Iadicicco, che ha voluto mettere in risalto il rapporto della Brigata con la città e il territorio. Ha sottolineato la gloria di questo reparto e l’onore di averne preso il comando.

E’ stata la volta quindi il turno del Generale di Squadra Aerea Franco Girardi, che ha voluto cominciare il suo discorso rendendo onore alla bandiera di guerra della Brigata. Ha voluto sottolineare come la forza aerea e specialmente la 46° Brigata garantiscano la loro presenza e il loro impegno, con profonda dedizione, in tutte le missioni in cui è impiegata in Italia e nel mondo. Ha ringraziato quindi il generale comandante uscente Cazzaniga, per il lavoro svolto da lui e dal resto della brigata. Ha parlato del velivolo C130 46-56 incidentato in Afghanistan, ora destinato all’addestramento sul posto del personale militare del paese orientale. Prima di concludere il suo discorso ha voluto fare i suoi auguri al generale Cazzaniga per il suo nuovo ruolo all’interno della forza aerea, concludendo con il benvenuto al Generale Iadicicco.

Da sinistra: Il Generale Cazzaniga e il Generale Iadaricco

Da sinistra: Il Generale Cazzaniga e il Generale Iadicicco

Al termine della manifestazione nello spazio interviste è stata evidente l’emozione del Generale Iadicicco per il nuovo incarico. Da parte di Fiamme Blu i nostri auguri per questo nuovo incarico.

Qualche nota dal curriculum vitae del Generale Iadicicco:

Nato a Brindisi, il 06 luglio 1967, è entrato in Accademia Aeronautica nel 1987, con il corso Grifo IV, istituto da cui è uscito nel 1991 con il grado di Sottotenente. Si è brevettato Pilota Militare nel 1991, presso la 61ª Brigata Aerea, e successivamente è stato assegnato al 31° Stormo. Dopo una serie di incarichi, di cui diversi ancora con il 31° stormo, dal 29 Marzo 2014 al 2 Luglio 2017 ha ricoperto l’incarico di Aiutante di Volo del Sig. Ministro della Difesa.
Hal suo attivo oltre 3530 ore di volo prevalentemente sui velivoli SF260, MB339, Falcon 50, Falcon 900EX e Airbus 319.

L'autore

Edoardo Govoni

FiammeBlu è il più grande portale italiano amatoriale interamente dedicato alla tematica dei mezzi di soccorso di qualunque Ente/associazione deputato al soccorso. Raccogliamo materiale fotografico da parte di fotografi appassionati di questa tematica di tutta italia e del resto del mondo, che viene pubblicato gratuitamente nel nostro fotoalbum (che raccoglie oltre 65.000 foto) e messo gratuitamente a disposizione di tutti gli appassionati ed interessati al nostro bellissimo mondo.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

BANNER_GUIDASICURA_AMBULANZA

X