Affonda traghetto con 831 a bordo nelle Filippine Centrali: 170 i dispersi

Affonda traghetto con 831 a bordo nelle Filippine Centrali: 170 i dispersi

Affonda un traghetto davanti al porto di Cebu, nelle Filippine centrali, dopo una collisione con un cargo. Con 831 a bordo tra passeggeri ed equipaggio, dopo l’impatto il traghetto è colato a picco rapidamente, in meno di dieci minuti. Immediati i soccorsi da parte della locale capitaneria di porto e di una flottiglia di imbarcazioni che hanno permesso il salvataggio di 629 persone. 32 i morti accertati e 170 i dispersi, anche se i sommozzatori, che hanno ispezionato il relitto adagiato a 46 metri di profondità, parlano di molti cadaveri intrappolati nel traghetto. 

Le ricerche dei dispersi continuano, anche grazie all’intervento degli elicotteri della guardia costiera. Tra i superstiti finiti in acqua prima dell’affondamento, molti soffrono della lunga permanenza a contatto con olii e carburante fuoriusciti dalla nave inabissata.

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X