Amatrice e Protezione Civile: in arrivo gli osservatori europei del progetto Be Drin

Amatrice e Protezione Civile: in arrivo gli osservatori europei del progetto Be Drin

Dall’emergenza alla prevenzione nel sistema di protezione civile in Italia: la visita studio da Albania e Kosovo i partner del progetto BE DRIN

Si svolgerà dal 12 al 16 ottobre la visita studio in Italia (Job Shadowing) dei partner di Albania e Kosovo del progetto europeo Be Drin. La visita è finalizzata a far conoscere ai partner balcanici il nostro sistema di volontariato in protezione civile, sia in prevenzione sia in preparazione e risposta alle emergenze (con focus sul rischio idro-geologico).

Martedì 12 ottobre la delegazione farà visita alle strutture del Dipartimento nazionale della protezione civile a Roma dove il team Be Drin incontrerà i responsabili delle funzioni riguardanti le finalità del progetto.

Giovedì 13 è previsto l’arrivo della delegazione nell’area del centro Italia colpite dal terremoto: il team visiterà, in mattinata, la DiComaC a Rieti dove verrà illustrato il modello organizzativo con cui è stato coordinata la risposta emergenziale e i diversi fronti di attività, dalla fase della ricerca e del soccorso all’assistenza alla popolazione, dal censimento del danno al ruolo del volontariato. Successivamente la visita alle strutture operative. Nel pomeriggio il trasferimento ad Amatrice con la visita alle attività dei partner del progetto Be Drin (Anpas, Croce Rossa e Cisom), il campo di accoglienza Anpas e il COI.

Sabato e domenica il team sarà a Firenze, Cerreto Guidi e Pisa per visitare le piazze dove si svolgerà Io non rischio: a campagna di comunicazione nazionale sulle buone pratiche di protezione civile giunta quest’anno alla sesta edizione.

Il progetto europeo BE DRIN – Balkans and Europe for Development of Resilience Initiatives, si propone di rafforzare la capacità di gestione dei volontari europei EU Aid Volunteers delle potenziali organizzazioni ospitanti di Albania, Kosovo* e Macedonia, in funzione della futura certificazione nel programma EU Aid Volunteers.

Inoltre il progetto ha l’obiettivo di capacitare le organizzazioni di volontariato di Protezione Civile in Albania, Kosovo* e Macedonia, nella gestione del rischio idro-geologico, preparazione e risposta alle crisi, nel bacino del fiume Drin.

Be Drin è stato finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma EU Aid Volunteers con il bando 2015- Capacity Building Hosting Organizations)

44be_drin_progetto_eu_260be_drin_progetto_eu_1

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X