ASAPS e “volontari della sicurezza” di Sassuolo (MO) uniti per i terremotati

ASAPS e “volontari della sicurezza” di Sassuolo (MO) uniti per i terremotati

logo asaps

UN CARICO DI TENDE PARTIRA’ PER NORCIA NELLA MATTINATA DI DOMENICA 28 AGOSTO

Come già avvenuto in passato, un mezzo del gruppo di protezione sociale dell’ASAPS (che come noto ha sede a Reggio Emilia e dipende direttamente dall’ufficio di Presidenza), sarà accanto ai “Volontari della Sicurezza” di Sassuolo (MO), impegnati a trasportare un carico di trenta tende (per 180 posti letto circa) presso il comune di Norcia, in provincia di Perugia. La partenza è programmata per le prime ore di domenica 28 agosto.

Il trasporto del materiale, espressamente richiesto dal C.O.C. (Centro Operativo Comunale) di Norcia, attraverso il Coordinamento regionale della Protezione Civile, intende assicurare un seppur provvisorio riparo ai tanti cittadini che hanno viste dichiarate inagibili (anche se temporaneamente) le proprie abitazioni, nonostante nel comune umbro non siano state fortunatamente registrate vittime mortali.

A rappresentare l’Asaps ci saranno il consigliere nazionale Roberto Rocchi e il responsabile del gruppo di protezione sociale Andrea Bartoli, i quali prenderanno contatto con le autorità comunali per organizzare eventuali futuri aiuti anche di carattere economico.

Fra le altre cose in alcune frazioni del comune umbro, come ad esempio a Castelluccio, si sono registrate importanti lesioni a fabbricati civili e privati, a motivo del quale si avverte l’esigenze di fornire una prima sistemazione d’urgenza alle popolazioni interessate.

Forlì, 27 agosto 2016

Giordano Biserni

Presidente ASAPS

23016_med

La colonna dei soccorsi ASAPS e Volontari della sicurezza di Sassuolo (MO) in occasione del terremoto dell’Aquila – Foto di Repertorio ASAPS

Dopo Nocera Umbra, dopo l’Aquila, dopo il sisma  dell’Emilia Romagna, dopo l’alluvione di Aulla  l’ASAPS si rimette in cammino con gli amici “Volontari della sicurezza” di Sassuolo (MO). Stavolta si va a Norcia dove il terremoto, anche se non ha fatto morti, ha colpito duro e molta gente ha la casa danneggiata e inagibile. La colonna, d’intesa col Centro di Coordinamento Regionale della Protezione  Civile,  porterà 30 tende per circa 180 posti letto. Tutto sarà montato nella giornata di domenica 28 agosto. (ASAPS)

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X