Anpas e i Briganti del Soccorso alla prova terremoto

Anpas e i Briganti del Soccorso alla prova terremoto

Padula di Cortino (TE) – Il 3 e 4 maggio ANPAS Abruzzo organizza la Prima Esercitazione Regionale di Protezione Civile e Soccorso Sanitario denominata “Briganti del Soccorso”. L’esercitazione vuole essere un momento di interscambio e confronto, di condivisione delle esperienze e di conoscenze, di convivialità, ma anche un’occasione per testare in “tempo di pace” nuove procedure e mezzi.

Perché “Briganti del Soccorso”? Il nome è dettato dalla rappresentazione teatrale che si tiene nel periodo estivo a Padula e in cui viene rievocato il periodo storico a cavallo tra 1530 e 1600, ricordato come periodo del brigantaggio abruzzese.

150 “briganti”,dunque, provenienti dalle 28 Pubbliche Assistenze d’Abruzzo e da alcuni comitati regionali, insieme all’Associazione Nazionale Alpini, Associazione Nazionale Carabinieri e Corpo Forestale dello Stato, si eserciteranno in quel di Padula di Cortino, nel mezzo del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga.

Lo scenario che si prospetterà ai volontari sarà quello di un territorio colpito da un forte terremoto, in seguito al quale verrà attivata l’intera procedura di gestione dell’evento calamitoso: dalla mobilitazione della Sala Operativa Regionale che, nelle sue proprie competenze, comunicherà alle associazioni ANPAS i codici di attivazione (verde-giallo-rosso) con luogo e orario di incontro, al montaggio/smontaggio del campo base e alla gestione dei vari scenari d’intervento che saranno molteplici e multilivello.

Questi ultimi verranno sorteggiati in tempo reale e affidati a squadre miste per specializzazione e provenienza associativa, nel perfetto stile del “contingente” ANPAS. Le squadre di volontari dovranno destreggiarsi tra soccorso sanitario, ricerca dispersi, impiego di unità cinofile, rischio idrogeologico, recupero feriti, tecniche sanitarie d’emergenza, radiocomunicazioni, soccorso a popolazioni e ad animali, incidenti stradali, elitrasporto e attività di antincendio boschivo.
Per l’esercitazione, infine, verranno utilizzati circa 35 mezzi tra cui ambulanze, camion, auto mediche, autopompe, ma anche cucina da campo, PMA (Posto Medico Avanzato) e non ultima, l’auto scout, messa a disposizione da ANPAS Nazionale, utile a rilevare i danni e a gestire in modo più semplice e rapido situazioni di criticità.

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X