Caldo e afa, ora ti aiutano anche le app

Caldo e afa, ora ti aiutano anche le app

PARMA – Le temperature fino a giovedì rimarranno altissime, per colpa dell’ondata di calore che sta colpendo l’area mediterranea. Nella pianura padana oltre al caldo c’è l’afa, l’umidità asfissiante che satura l’aria e aumenta la temperatura percepita fino a 5 gradi. Un calvario per tanti anziani e per i bimbi piccoli, che devono stare il più possibile al fresco.

Ma oggi arriva in aiuto di tutti quanti la tecnologia e gli smartphone diventano utili strumenti per superare questi momenti di disagio fisico.

Il consiglio più scontato ovviamente è quello di assumere tanti liquidi. Ma quanto e quando bere? Come sapere se stiamo alimentando correttamente le nostre riserve d’acqua? Ci pensa il telefono!

Con una app gratuita per iPhone possiamo sapere subito le nostre esigenze di acqua. Si chiama “AcquaClock”
e basta inserire età, peso ed attività sportive praticate per avere una risposta immediata e tarata sulle esigenze “idriche” del nostro corpo.

Il software inoltre considera la temperatura del luogo in cui si ci trova al momento, grazie alla rilevazione in tempo reale tramite la rete.
Alcuni allarmi e notifiche permettono di capire quando è il momento di bere per prevenire la disidratazione.
Inoltre con una schermata di memo, da aggiornare durante la giornata, via via che si assume la quantità d’acqua suggerita, sapremo tenere sotto controllo la situazione: se si va in rosso, significa che il fisico è ormai in riserva, e che occorre al più presto fare rifornimento.

Se siete utenti Android invece potete optare per “Water you body”, un’app analoga alla precedente, che calcola quotidianamente quanto acqua serve al corpo e vi aggiorna su quanti bicchieri vi mancano.

Essendo d’estate anche l’abbronzatura vuole la sua parte. Ma è bene non dimenticare le precauzioni per evitare problemi. Così utilizzando “Sole Amico”, applicazione in grado di determinare il nostro fototipo, si potranno avere preziose informazioni su come proteggerci dai raggi Uv per salvaguardare al meglio occhi e pelle.

CLIMATIZZAZIONE SMART – Vi piacerebbe trovare al vostro rientro la casa fresca e alla temperatura che più vi aggrada? O magari modificare qualche parametro mentre siete ancora sotto il sole o a sbrigare pratiche in ufficio? Tutto con un semplice gesto sul vostro smartphone? Si può fare per esempio grazie al termostato intelligente della startup tedesca Tado, che commercializza il suo prodotto anche in Italia.

Una soluzione che si adatta al climatizzatore che avete in casa, senza necessità di acquistare una nuova unità. La centralina di Tado si interfaccia semplicemente via infrarossi – come il telecomando – al vostro apparecchio, che a quel punto potete comodamente controllare via smartphone.

Altri consigli si trovano su Repubblica Parma, nell’articolo a firma di Raffaele Castagno

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X