Catastrofe a Torino, il video dell’esercitazione congiunta di sicurezza

Catastrofe a Torino, il video dell’esercitazione congiunta di sicurezza

Oltre 150 soccorritori militari e civili hanno partecipato ieri a Torino a una esercitazione congiunta di soccorso alla popolazione colpita da una calamità naturale. Il tutto è stato reso più realistico dai numerosi volontari che hanno interpretato il ruolo dei feriti e dei traumatizzati.

Nel corso dell’esercitazione è stato simulato un sisma di forte intensità che ha provocato numerose vittime e danni ingenti, tra i quali il crollo di una diga e la conseguente inondazione.

I militari del 32° Reggimento Genio dell’Esercito, Vigili del Fuoco, Croce Rossa Italiana, 118 e Protezione Civile, guidati della sala operativa unificata, si sono esercitati nel salvataggio in acqua di persone travolte dall’onda di piena, nell’estrazione dei superstiti dalle macerie e nell’allestimento di un accampamento per accogliere gli sfollati.

Quella odierna è stata la prima esercitazione di protezione civile promossa e organizzata in Piemonte dall’Esercito in sinergia con gli enti civili dedicati al soccorso, i quali hanno condiviso, per due settimane, tecniche, procedure ed equipaggiamenti utilizzati dai militari.

L’Esercito, grazie alle capacità “dual use” dei propri reparti genio, oltre all’impiego operativo nelle missioni internazionali, è in grado di intervenire in ogni momento in tutto il territorio italiano a supporto della comunità nazionale.

 

(Youreporter)

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X