Cinque escursionisti uccisi da una frana in Colorado

Cinque escursionisti uccisi da una frana in Colorado

Buena Vista, Colorado – Cinque escursionisti hanno perso la vita in una frana che ha travolto una strada nella zona centro-meridionale del Colorado, durante la giornata di lunedì. Una sesta persona è stata estratta dai detriti e trasportata all’ospedale in elicottero, dichiarano le autorità.

Le rocce, di un peso totale superiore alle 100 tonnellate, si sono abbattute su un’area panoramica mezzo miglio più in alto della famosa area escursionistica, dice John Spezze, vice-sceriffo della Contea di Chaffee.

La frana ha lasciato uno squarcio delle dimensioni di un campo da football ai piedi del monte Princeton, una vetta di 4327 metri. Un donna che si trovava nella zona, una volta avvertiti i rumori della frana, è corsa a chiamare i soccorsi, riporta Spezze.

I soccorritori hanno rinvenuto 5 corpi senza vita ed una ragazzina di 13 anni con una gamba rotta e altre ferite. La ragazza è stata trasportata in elicottero all’ospedale di Denver.

Le informazioni riguardanti le vittime sono ancora in fase di accertamento e l’ipotesi di un settimo escursionista coinvolto sarebbe stata smentita dalle autorità della Contea di Chaffee.

La valanga non è stata preceduta da ridotte cadute di massi, dice Spezze, “è stata totalmente inaspettata. Ha colto tutti di sorpresa”.

Il portavoce del Dipartimento dello Sceriffo Monica Broaddus ha dichiarato che i soccorritori hanno lasciato la montagna nel tardo pomeriggio di lunedì. Il recupero dei corpi avverrà non prima di martedì pomeriggio, dopo che un ingegnere avrà sondato l’area della frana e dichiarato la totale sicurezza.

La frana si è verificata attorno alle 11 di mattina di lunedì, sul sentiero per le cascate di Agnes Vaille nel Parco Nazionale di Pike and San Isabel, facile escursione giornaliera a due ore e mezza di macchina da Denver.

Il sentiero è una delle escursioni che vengono consigliate alle persone che percorrono per la prima volta quest’area ed è famoso tra i turisti, dice Margaret Dean, assidua escursionista e impiegata presso il giornale The Mountain Mail, a Salida. “Il sentiero è facilmente accessibile e offre una vista delle cascate e della valle di Chalk Creek nel Collegiate Peaks, sezione delle Rocky Mountains che contiene vette fino ai 4300 metri”.

Agnes Vaille, nome dato alle cascate della zona, era un alpinista di Denver che perse la vita nel 1925 durante una scalata invernale dei Long Peaks, monti alti 1346 metri.

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X