Come si fa l’evacuazione di una seggiovia?

Evacuazione seggiovia Asiago 2000 – Ski Area Val Formica

 

I tecnici e i volontari del Corpo Nazionale di Soccorso Alpino e Speleologico nei giorni scorsi hanno effettuato un difficile test di evacuazione per l’impianto della Ski Area Val Formica, sull’altopiano di Asiago Sette Comuni. E l’operazione è stata svolta durante una delle nevicate più abbondanti e attese dell’anno.
Fra vento gelido, neve fresca e sciatori galvanizzati, ecco che arriva lo stop alla seggiovia. Dopo qualche minuto non succede assolutamente nulla e parte l’allarme.  C’è anche la nebbia e non è una bella situazione.  Improvvisamente dagli altoparlanti una voce dice “Attenzione, attenzione, rimanete con le vostre sbarre chiuse, rimanete tranquilli le squadre di soccorso sono già in procedura e arriveranno a breve a soccorrervi. Seguite con attenzione le loro istruzioni”. Ovviamente di sciatori ignari non ce n’era nessuno, tutti hanno svolto la funzione di “figuranti” per dare modo al Soccorso Alpino di esercitarsi nelle “peggiori” condizioni possibili.

Il video qui sotto racconta, in un minuto e mezzo circa, le operazioni di soccorso ed evacuazione, della Seggiovia quadriposto “Asiago 2000″, di circa 20 tra sciatori e pedoni che a causa di un guasto (simulato!) erano bloccati a decine di metri d’altezza.

L’intervento degli operatori della Ski Area ed in particolar modo del Soccorso Alpino di Asiago è stato tempestivo e grazie all’ottimale organizzazione le manovre si sono svolte in assoluta sicurezza. L’impianto a fune è stato evacuato in pochissimo tempo: tra i 5 ed i 20 minuti dal momento in cui il messaggio audio richiedeva la massima tranquillità e segnalava l’arrivo dei soccorsi.

Quanto andato in scena rientra in una delle numerose esercitazioni a cui il Soccorso Alpino periodicamente partecipa per fare in modo che i soccorritori siano costantemente formati ed allenati ad ogni evenienza. In questa occasione hanno partecipato come attori anche i maestri della Scuola Sci Larici Val Formica e della Scuola Sci Gallio per potere, nel caso in cui si verifichi un evento similare, essere d’aiuto e conforto agli altri passeggeri ed allievi.

Un video che ti consigliamo di vedere qui sotto e ti chiediamo di condividere affinchè una delle paure più comuni a tanti sciatori possa essere vinta vedendo la professionalità degli operatori!

Fonte: Asiago.it

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X