Emilia Romagna, nuova linfa per i Vigili del Fuoco Volontari: la Regione paga la formazione, lo Stato le visite

Emilia Romagna, nuova linfa per i Vigili del Fuoco Volontari: la Regione paga la formazione, lo Stato le visite

BOLOGNA 22 DICEMBRE 2015 – Importanti novità per i vigili del fuoco volontari: la regione la Regione Emilia-Romagna sosterrà le spese per i corsi di formazione mentre lo Stato pagherà le visite mediche. Due importanti problemi risolti in poche ore. Il primo grazie all’impegno del consigliere regionale del Pd Alessandro Cardinali che ha fatto approvare un Ordine del giorno per stanziare i fondi necessari, il secondo dal lavoro della deputata democratica Patrizia Maestri a Roma che ha spinto il governo a inserire i finanziamenti nella legge di stabilità. “Siamo molto soddisfatti – spiegano – perché in questo modo si danno nuove possibilità di sviluppo anche alla caserma di Borgotaro”.

Cardinali è sempre stato molto attento a questo tema che è culminato con la presentazione, nei giorni scorsi, di un Ordine del giorno che impegna la Regione a ‘destinare per il 2016 un importo di 30mila euro, cifra sufficiente a finanziare i corsi necessari in ogni provincia’. “I Vigili del fuoco – spiega il consigliere Pd – sono una risorsa fondamentale per i nostri territori e non aveva senso che venissero bloccati decine di volontari che garantiscono un sostegno professionale e continuativo all’organico permanente, intervenendo ogni qual volta se ne presenti la necessità. Grazie a questo intervento potremo avere un migliore controllo del territorio e maggiori sicurezza per tutti i cittadini”.

Da Roma Maestri ha sempre tenuto alta l’attenzione del Governo su questi temi attraverso lettere e interrogazioni. “Credo – spiega la deputata Pd – che quella del Governo sia stata una scelta di buon senso che permette di dare maggiore tranquillità a tutti i cittadini. Ci tengo quindi a ringraziare l’esecutivo che ha deciso di intervenire su questo tema risolvendo un problema che si trascinava da diverso tempo”.

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X