Esercitazione in grotta, a Giffoni (SA) all’opera i tecnici volontari CNSAS

Esercitazione in grotta, a Giffoni (SA) all’opera i tecnici volontari CNSAS

Il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico, XIV Delegazione, effettuerà una esercitazione di soccorso in grotta.

La manovra inizierà venerdi 16 ottobre e si protrarrà fino a domenica, nella grotta dello Scalandrone, presso l’omonima località del Comune di Giffoni Valle Piana (SA).

Alla sessione esercitativa prenderanno parte i tecnici volontari della Campania, della Puglia, del Lazio ed i membri della Commissione Medica (CoMed) Nazionale. La presenza di quest’ultima è ciò che conferisce speciale rilievo a questa esercitazione, infatti la CoMed è una delle strutture (Commissioni Operative), che in ambito di Soccorso Speleologico hanno il compito, a livello Nazionale, di favorire l’aggiornamento tecnico specialistico, la divulgazione delle conoscenze tecniche e scientifiche e la sperimentazione di materiali e tecniche speciali di intervento.

IM000337Sebbene i tecnici volontari non medici (laici) del CNSAS abbiano una specifica formazione sanitaria per gestire tutte le situazioni di propria competenza, dal primo intervento all’immobilizzazione del ferito, è compito specifico dei sanitari della CoMed, tutti medici o infermieri speleologi, medicalizzare ed assistere l’infortunato in tutte le fasi del recupero. Al fine di coordinare e supportare l’attività delle squadre di intervento verranno allestiti, presso il Rifugio Caserma Forestale poco distante, e nelle sue vicinanze, una sala D.O.S. (Direzione Operazioni Soccorso), che coordinerà le operazioni, un magazzino per i materiali, una tenda medicalizzata, un dormitorio ed una cucina. Le comunicazioni dalla sala operativa all’imbocco della grotta saranno garantite via radio, mentre all’interno della grotta e tra l’interno e l’esterno avverranno via cavo telefonico.

L’evento del prossimo fine settimana rientra nell’ambito del ciclo di esercitazioni di soccorso in ambienti impervi, durante i quali il CNSAS è incaricato di intervenire in caso di incidente, essendo il soggetto istituzionale preposto alle attività di ricerca e soccorso sanitario in ambiente ostile.

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X