Ferrara, CIDAS in piazza a difesa dei posti di lavoro nell’emergenza

Ferrara, CIDAS in piazza a difesa dei posti di lavoro nell’emergenza

Si è tenuta ieri pomeriggio a Ferrara la manifestazione di protesta indetta da Legacoop Estense e  dalla coop CIDAS  i cui soci lavoratori da giorni manifestano in piazza, supportati dai sindacati CGIL e CISL contro la perdita di 12 posti di lavoro a seguito dell’assegnazione ad una associazione di volontariato – in convenzione – dei servizi di trasporto sanitario e di emergenza. Una assegnazione in affidamento diretto a cui CIDAS non ha potuto partecipare perché cooperativa e non ONLUS. Tutto questo è avvenuto a seguito di una determina dirigenziale della locale Azienda Sanitaria Locale.

  • cidas
  • cidas2
  • presidente_cidas_ferrara
  • cidas3
  • cidas4
Sul palco allestito per l’occasione nella bellissima Piazza Municipale ha preso per primo la parola il Presidente di Legacoop Andrea Benini , che ha evidenziato l’importanza della realtà cooperativa e dell’importanza del fatto che il volontariato non deve sostituire anni di realtà cooperativa. Alcuni autisti soccorritori della CIDAS hanno raccontato le loro esperienze, evidenziando che “la scelta della ASL porterà nelle case dei cittadini ferraresi personale meno formato per l’emergenza territoriale”.
presidente_cidas_ferrara

Il presidente di CIDAS Ferrara Daniele Bertarelli

Sulla stessa lunghezza d’onda il Presidente della Croce Rossa di Ferrara Alessio Zagni, il quale ha segnalato che i Volontari CRI non recepiscono nessun rimborso spese e che sulle ambulanze convenzionate per l’emergenza territoriale prestano servizio solamente dipendenti, eventualmente affiancati da volontari, in modo da fornire al cittadino un soccorso qualitativo.

Ha poi preso la parola il Presidente CIDAS Daniele Bertarelli il quale ha spiegato l’importanza della cooperativa CIDAS nel tessuto economico ferrarese e l’esperienza che questa ha acquisito nel settore del soccorso e trasporti infermi.
“Abbiamo la certezza che qui si vogliono cancellare trent’anni di esperienza nel mondo dei trasporti infermi” ha dichiarato Bertarelli, che nel suo intervento ha evidenziato l’importanza del ruolo della politica nella programmazione dei servizi al cittadino. Al presidio erano presenti il Sindaco Tagliani, i consiglieri regionali Zappaterra e Calvano, il segretario ferrarese PD Vitellio,  e i 5 stelle Ferraresi e Bazzocchi. Bertarelli ha poi segnalato la necessità di rivedere la quantità degli affidamenti diretti alle associazioni, che vengono appaltati senza giungere a gara, e la necessità di considerare anche criteri selettivi nell’assegnazione delle ore in convenzione soprattutto nei bandi destinati all’emergenza. “Se ci mandano via perchè non siamo bravi va bene, ma cosi no, non va bene” ha proseguito Bertarelli, che ha posto in evidenza anche l’importanza del volontariato vero, fatto di eventuali rimborsi spese reali e che non nascondano forme di lavoro nero, terminando il discorso con la frase “VOLONTARIATO E COOPERAZIONE, COOPERAZIONE E VOLONTARIATO” per sottolineare ancora una volta che le due realtà devono coesistere senza che venga celata dietro al volontariato alcuna forma di profitto illegale.

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X