FIREMAN TRAINING, il giusto allenamento per i Vigili del Fuoco: La capovolta in sospensione

L’importanza della capovolta in sospensione per l’allenamento dei Vigili del Fuoco

Questo esercizio insegnato ai bambini nelle prime fasi della ginnastica artistica ed ancora poco conosciuto dai Vigili del fuoco Italiani potrebbe rivelarsi decisivo nel corso di alcune tipologie d’intervento, nemmeno particolarmente rare.

Capita spesso che persone, anche tra le più allenate, lo credano di semplice esecuzione pur non avendolo mai provato, ma senza aver fatto i conti con la tecnica del movimento.

La capovolta in sospensione è uno di quegli esercizi che in situazione di pericolo potrebbe salvare la vita a un Vigile del Fuoco, facendogli usare pochissima forza e sfruttando al massimo la tecnica, limitando il dispendio di energie preziose e da centellinare in fase d’intervento.

foto 1 - capovolta

Sostanzialmente si tratta di una capriola all’indietro, portando le gambe a candela con l’uso dell’addome, per poi sfruttare il peso corporeo come zavorra di sbilanciamento. Le caratteristiche peculiari della capovolta in sospensione sono rappresentate da AGILITA’ e CONTROLLO MUSCOLARE.

E’ un esercizio molto tecnico e ciò che lo rende abbastanza difficile è proprio la fase di transizione tra la sospensione e la posizione di candela delle gambe (detta “dip”). Riuscire a eseguire questo movimento richiede molta tecnica e coordinazione. Sono queste caratteristiche che rendono l’esercizio attraente, ma al tempo stesso impongono la perfetta conoscenza della didattica oltre che della tecnica.

Il corso Fireman Training, attualmente attivo a Bologna, si pone l’obiettivo di insegnare la corretta esecuzione di questo e di altri esercizi attraverso un allenamento funzionale dedicato, che concorre a migliorare le performance dei Vigili del Fuoco per quegli interventi che richiedono un maggiore sforzo fisico e una preparazione atletica più strutturata.

La didattica prevede una serie di esercizi atti ad allenare i muscoli interessati per affrontare l’allenamento senza rischi di eventuali infortuni, ad aumentare la forza e ad assimilare la tecnica corretta.

E’ necessario sottolineare come sia fondamentale rispettare la successione degli esercizi così come è data, poichè ogni movimento è propedeutico e strettamente correlato all’esecuzione di quello successivo in condizioni di sicurezza.

ESERCIZI PREPARATORI:

addominali in sospensione

- candela da terra

- trazioni alla sbarra con presa supina

- trazioni alla sbarra esplosive

- capovolte all’indietro (da terra)

ESERCIZI PROPEDEUTICI

- salto e presa alla scala

- addominali in sospensione con gambe a “L”

- candela in sospensione

- rotazioni in sospensione

foto 2 - dragon flagESERCIZI APPLICATIVI

movimento completo con aiuto dell’istruttore

ESERCIZI DI RIPORTO 

- dragon flag

  VIRTUOSISMI

- capovolta in sospensione con gambe a squadra

 NOTA: Prima di allenarsi per la capovolta in sospensione è necessario eseguire un completo riscaldamento mirato ai muscoli interessati dall’esercizio.

VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI? COMPILA IL FORM E SARAI RICONTATTATO DAGLI ISTRUTTORI DELLA FIREMAN TRAINING

NOME (richiesto)

COGNOME

QUANTI ANNI HAI?

Città

Provincia

E-MAIL (richiesto)

IL TUO ID SU FACEBOOK (non conosci il tuo ID? Clicca qui.)

TELEFONO (richiesto)

Acconsento al trattamento dei dati ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. 196/2003

 

L'autore

Articoli correlati

1 Comment

  1. Pingback: bando di concorso per 250 posti a Vigile del Fuoco, come fare per partecipare

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X