Fiumicino: incendio in aeroporto. Scalo chiuso fino a mezzogiorno, voli cancellati in tutta Italia

Fiumicino: incendio in aeroporto. Scalo chiuso fino a mezzogiorno,  voli cancellati in tutta Italia

Nessun ferito, tre persone intossicate. Ripresi i collegamenti ferroviari. Devastato il terminal 3 (voli internazionali), distrutte attività commerciali. Si indaga sulle cause.

Un incendio è divampato – tra mercoledì e giovedì notte – nel terminal 3 dei voli internazionali dell’aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino, subito chiuso e evacuato. I Vigili del fuoco hanno lavorato per ore per spegnere le fiamme: tre le persone intossicate. Il rogo sarebbe stato causato da un corto circuito, ma non sono escluse altre ipotesi. La società di gestione Adr ha prima comunicato che l’intero aeroporto sarebbe rimasto chiuso almeno fino alle 14 di giovedì, ma poi ha annunciato che i primi voli sarebbero partiti a mezzogiorno con un riavvio graduale dello scalo. Per ore sono rimaste chiuse anche le strade intorno all’aeroporto, mandando in tilt tutta la circolazione: l’autostrada Roma-Fiumicino è stata riaperta poco dopo le 10 del mattino ma il traffico è ancora congestionato. Ripreso anche il servizio ferroviario sospeso per disposizione della questura. Pesanti le ripercussioni del traffico aereo in tutta Italia, ingenti i danni alle strutture del Terminal del Leonardo da Vinci.

Migliaia di passeggeri bloccati

Sono alcune migliaia i passeggeri bloccati all’aeroporto di Fiumicino: i viaggiatori, turisti stranieri e italiani, ma anche uomini e donne in viaggio d’affari attendono di avere informazioni se e quando potranno ripartire fuori al terminal 1. Caotica anche la situazione al Piano Arrivi del Terminal 1 dove diverse centinaia di passeggeri in Arrivo sono bloccati in attesa di poter raggiungere la Capitale . Il controllo documenti dell’aeroporto di Fiumicino, interessato questa notte da un violento rogo, è stato interamente e momentaneamente spostato al Terminal 1 fin quando la situazione non torna alla normalità.Migliaia di passeggeri bloccati
Sono alcune migliaia i passeggeri bloccati all’aeroporto di Fiumicino: i viaggiatori, turisti stranieri e italiani, ma anche uomini e donne in viaggio d’affari attendono di avere informazioni se e quando potranno ripartire fuori al terminal 1. Caotica anche la situazione al Piano Arrivi del Terminal 1 dove diverse centinaia di passeggeri in Arrivo sono bloccati in attesa di poter raggiungere la Capitale . Il controllo documenti dell’aeroporto di Fiumicino, interessato questa notte da un violento rogo, è stato interamente e momentaneamente spostato al Terminal 1 fin quando la situazione non torna alla normalità.

Riavvio graduale

Dopo aver comunicato il riavvio graduale delle partenze da mezzogiorno, Adr consiglia ai passeggeri di verificare direttamente con i vettori l’operatività del proprio volo e l’eventuale orario di partenza prima di raggiungere lo scalo. Il flusso degli arrivi è fortemente contingentato a poche unità all’ora è gestito dall’Enav. L’operativo dei voli di oggi sarà comunque condizionato dall’incendio.Riavvio graduale
Dopo aver comunicato il riavvio graduale delle partenze da mezzogiorno, Adr consiglia ai passeggeri di verificare direttamente con i vettori l’operatività del proprio volo e l’eventuale orario di partenza prima di raggiungere lo scalo. Il flusso degli arrivi è fortemente contingentato a poche unità all’ora è gestito dall’Enav. L’operativo dei voli di oggi sarà comunque condizionato dall’incendio.

Le cancellazioni
Tante le cancellazioni in tutta Italia. Le maggiori compagnie, tra cui Alitalia, Air France e Klm hanno provveduto a cancellare tutti i voli in partenza da Fiumicino fino alle ore 14. Alitalia ha invitato i passeggeri a non recarsi allo scalo fino alla riapertura e per assistere i passeggeri che devono rientrare in Italia, ha predisposto la partenza di alcuni voli ferry (solo equipaggio a bordo) per le seguenti destinazioni: AZ 628 Roma – Chicago; AZ 602 Roma – New York JFK; AZ 630 Roma – Miami; AZ 620 Roma – Los Angeles; AZ 808 Roma – Tel Aviv; AZ 548 Roma – Mosca. «Vista la congestione e la limitazione dell’infrastruttura aeroportuale, tutti i passeggeri in partenza con voli nel pomeriggio sono pregati di recarsi in aeroporto con congruo anticipo» raccomanda la compagnia.Le cancellazioni
Tante le cancellazioni in tutta Italia. Le maggiori compagnie, tra cui Alitalia, Air France e Klm hanno provveduto a cancellare tutti i voli in partenza da Fiumicino fino alle ore 14. Alitalia ha invitato i passeggeri a non recarsi allo scalo fino alla riapertura e per assistere i passeggeri che devono rientrare in Italia, ha predisposto la partenza di alcuni voli ferry (solo equipaggio a bordo) per le seguenti destinazioni: AZ 628 Roma – Chicago; AZ 602 Roma – New York JFK; AZ 630 Roma – Miami; AZ 620 Roma – Los Angeles; AZ 808 Roma – Tel Aviv; AZ 548 Roma – Mosca. «Vista la congestione e la limitazione dell’infrastruttura aeroportuale, tutti i passeggeri in partenza con voli nel pomeriggio sono pregati di recarsi in aeroporto con congruo anticipo» raccomanda la compagnia.

Per informazioni sull’origine del rogo, i danni, le testimonianze: l’articolo completo:

L'autore

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X