Grazie alle manovre di disostruzione la Polizia salva la vita a un neonato

Grazie alle manovre di disostruzione la Polizia salva la vita a un neonato

E’ successo a Napoli: mentre la madre era nel panico gli agenti hanno disostruito le vie aeree del piccolo e hanno praticato la RCP neonatale

(Fonte La Repubblica) – L’intervento di una pattuglia di agenti della polizia è stato provvidenziale per salvare la vita ad un neonato di appena dieci giorni. I poliziotti hanno praticato al piccolo la respirazione bocca a bocca, dopo avergli liberato la gola. Il fatto è accaduto in via Mianella, a Napoli. Gli uomini di una “volante”del commissariato Scampia hanno notato una vettura ferma al centro della carreggiata. I poliziotti si sono fermati ed hanno scorto una donna in preda al panico e in lacrime, col figlio in braccio ormai già cianotico. I poliziotti hanno preso il bimbo – di appena 10 giorni – hanno rimosso

con le dita del materiale biologico che aveva ostruito la bocca e la gola ed effettuato una disperata respirazione bocca a bocca con vari massaggi cardiaci. Al terzo tentativo il piccolo ha ripreso a respirare. Quindi lo hanno accompagnato all’ospedale “San Giovanni Bosco”, dove i sanitari lo hanno dapprima portato in sala di rianimazione e poi trasferito all’ospedale pediatrico Santobono. Le condizioni del neonato sono in miglioramento.

 

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X