I cani non sono semplici amici dell’uomo. Ecco perché la Police Nationale piange con affetto Diesel

CUFclMJXIAAhIiPIl pastore belga morto durante l’operazione anti-terrorismo di Parigi non è un semplice animale, come molti critici stanno cercando di far passare. Non vorremmo esagerare dicendo che i cani addestrati per operazioni di polizia o di salvataggio hanno sulle zampe molte più vite salvate di quante non ne possano avere – tutti insieme – i detrattori che stanno cogliendo l’ennesima occasione per attaccare gli animalisti. Ma sicuramente questi animali meritano rispetto per ciò che fanno al servizio di tutti gli uomini, non solo dei loro padroni.

Diesel è una delle decine di cani addestrati dalla Recherche, assistance, intervention, dissuasion, in sigla RAID, reparto di Polizia specializzato in operazioni anti-terrorismo che opera in situazioni di emergenza. I cani di quel reparto sono addestrati in maniera quasi perfetta per operare in situazioni ad altissimo pericolo, come ben sanno tutti i reparti militari del mondo che addestrano i cani. Un valore fortissimo per tutta la comunità tanto che l’Associazione italiana difesa animali e ambiente il 20 novembre manifesterà a lutto per ricordare Diesel ma anche tutti gli altri animali uccisi nel compimento del loro dovere a difesa degli umani.

Le tecniche utilizzate per addestrare gli animali sono sempre positive, mai punitive. E sono varie: oltre all’affetto per il conduttore, a motivare il cane durante l’addestramento è sempre il gioco. Fanno eccezione solo quelli antiesplosivo, per i quali la motivazione principale è il cibo. Il comportamento dell’animale dipende dal cosiddetto “condizionamento operante”, ossia la reazione del cane a uno stimolo in attesa di una ricompensa. E soprattutto c’è il rapporto con il padrone, l’addestratore, che si è visto a Parigi porta il cane a morire fra le braccia dell’uomo, per il grande affetto che lega l’umano e l’animale.

In Francia – ma anche in Italia e in Germania – la selezione degli animali è molto forte e l’operatività dei cani è multipla. Antidroga, antiterrorismo, antisequestro, ricerca dispersi, ricerca esplosivi, prevenzione e difesa sono gli ambiti principali, con ovviamente un settore a parte che è quello dei cani da recupero in acqua. I candidati prescelti possono iniziare un percorso di formazione al termine del quale è previsto un diploma e l’entrata in servizio.

Infine, va ricordato, Diesel ha salvato la vita a 10 uomini delle forze speciali. Uomini straordinari che addestrano e amano animali straordiani, a cui dobbiamo tutti i giorni un ringraziamento per l’impegno nella tutela della nostra sicurezza.

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X