Inaugurato sabato a Firenze l’archivio storico dell’Anpas

Inaugurato sabato a Firenze l’archivio storico dell’Anpas

Sabato scorso un importante iniziativa a Firenze: l’inaugurazione dell’archivio storico dell’Anpas. L’Anpas è una delle tre così dette ‘macro- categorie’ di settore che in Italia si occupano di soccorso, insieme a SRI e Misericordia, forma l’asse portante di un servizio di volontari efficiente quanto glorioso.

120 anni di storia e una raccolta di circa 25.000 documenti tutti davvero interessanti e significativi di un’attività, quella del soccorso che merita sempre di essere ricordata e vissuta nel pieno della propria energia come un qualcosa di immune all’oblio.

La giornata di sabato ha visto  presenti fra gli altri Fausto Casini e Attilio Farnesi, presidente nazionale e toscano dell’Associazione nazionale Pubbliche assistenze – il documento piu’ antico dell’archivio è datato 1883 che narra alcune vicende connesse alla Pubblica assistenza di Empoli; una storia avvincente che parte dalle origini del volontariato e incrocia tutte le vicende di volontariato nelle società operaie di Mutuo soccorso per poi culminare nelle questioni collegate al famoso decreto firmato da Vittorio Emanuele nel 1911.

Uno sguardo sulla storia del soccorso che può essere d’aiuto per chi è soccorritore ma  anche per chi non lo è, difatti le vicende storiche che vengono a galla sono di ampia portata e coinvolgono l’interesse di una gran parte di persone senza distinzione alcuna. Dunque la nascita della Federazione ente morale, la chiusura di molte associazioni durante il fascismo, i congressi successivi per il ripristino e infine gli interventi dei volontari durante i famosi terremoti e le alluvioni che hanno sconvolto il paese in lungo e in largo. Non mancano documenti diciamo contemporanei: riforma del sistema sanitario e l’obiezione di coscienza, temi questi che arricchiscono un archivio storico certamente degno di nota.

 

 

 

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X