Incendi boschivi, Carabinieri e Vigili del Fuoco insieme per gestire l’emergenza

Incendi boschivi, Carabinieri e Vigili del Fuoco insieme per gestire l’emergenza

Siglato l’accordo tra Carabinieri e Vigili del Fuoco per gestire insieme l’emergenza degli incendi boschivi

Il protocollo d’intesa tra l’Arma dei carabinieri e i Vigili del fuoco per affrontare l’emergenza degli incendi boschivi, è stato firmato dal comandante generale dei Carabinieri, Tullio Del Sette, e dal capo Dipartimento dei Vigili del fuoco e del soccorso pubblico, Bruno Frattasi. Testimone della firma il ministro dell’Interno Marco Minniti, che definisce l’accordo «un ulteriore passo avanti sulla strada della cooperazione tra due eccellenze italiane nel campo della sicurezza e della difesa civile».

A seguito della ridistribuzione dei compiti prima affidati al disciolto Corpo forestale dello Stato, il protocollo definisce le modalità di cooperazione tra le due istituzioni in tema di spegnimento degli incendi boschivi.

Più nel dettaglio, l’Arma

  • «realizza l’attività di prevenzione attraverso i servizi di controllo del territorio, anche aerei;
  • acquisisce le segnalazioni di incendi boschivi che giungono al numero di pubblica utilità 1515;
  • conduce specifiche attività investigative, avvalendosi delle proprie componenti specializzate che operano a sostegno o con il supporto dei reparti dell’organizzazione territoriale, intervenendo nelle zone interessate;
  • provvede al monitoraggio delle aree percorse dal fuoco e agli accertamenti conseguenti gli incendi boschivi che prevedono attività di rilievo e di perimetrazione delle aree percorse dal fuoco».

Al Corpo nazionale dei Vigili del fuoco spettano invece

  • le competenze in materia di lotta attiva contro gli incendi boschivi, «comprese quelle inerenti all’ausilio di mezzi da terra e aerei;
  • al coordinamento delle operazioni di spegnimento, d’intesa con le Regioni, anche per quanto concerne l’impiego dei gruppi di volontariato antincendi;
  • alla partecipazione alla struttura di coordinamento nazionale e a quelle regionali».

Le parti – prevede ancora il Protocollo – «potranno attivare ulteriori forme di reciproco supporto per lo svolgimento dei compiti assegnati dalla legge» e si impegnano a scambiarsi reciprocamente dati e informazioni.

Accompagnato dal capo della Polizia Franco Gabrielli, il Ministro Minniti ha inoltre visitato la Sala operativa di viale Romania e ha ricevuto un briefing sulle attività dell’Arma: «Il generale Del Sette mi ha illustrato il lavoro che l’Arma quotidianamente svolge per garantire la sicurezza nazionale del nostro Paese e nelle missioni all’estero, parlandomi delle cose fatte e di quelle ancora da fare per ammodernare ulteriormente una struttura che è un pilastro delle istituzioni e della nostra democrazia». Secondo il ministro Minniti, il protocollo contribuisce a «rendere ancora più forte la collaborazione tra i due Corpi e ad affrontare qualsiasi di tipo di emergenza legata agli incendi boschivi».

Fonte

L'autore

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

BANNER_GUIDASICURA_AMBULANZA

X