Infermieri, IPASVI Firenze contro le chiamate da agenzia interinale

Infermieri, IPASVI Firenze contro le chiamate da agenzia interinale

FIRENZE. “Assurdo che negli ospedali dell’Asl Area Vasta Centro continuino ad essere assunti a termine infermieri presi dalle agenzie, senza attingere alla graduatoria Estar”. È questa la posizione del Collegio Ipasvi di Firenze, che rappresenta i professionisti (infermieri, assistenti sanitari e vigilatrici d’infanzia) della provincia e che punta a tutelare sia la loro professionalità che la qualità dell’assistenza agli utenti.

A sollecitare le Asl regionali, come è stato raccontato anche dalla stampa, è intervenuto recentemente lo stesso direttore generale Estar Nicolò Pestelli che ha ricordato come, nel 2016, dovrebbero essere assunte 139 unità nell’Area centro62 nell’Area Sud Est e 126 per l’Area Nord Ovest.

“Sono 800 gli infermieri che si sono rivolti al nostro Collegio per protestare a seguito del blocco delle graduatorie lo scorso luglio – spiegano i rappresentanti del Collegio – e abbiamo chiesto più volte di provvedere all’emissione di bandi regionali, prevedendo concorsi pubblici per il profilo di infermiere. Questo permetterebbe di aggiornare le graduatorie dando opportunità ai giovani laureati di apportare il loro contributo al Servizio Sanitario Toscano. Il collegio degli infermieri ha anche più volte scritto all’assessore regionale alla Salute Stefania Saccardi (17 novembre 2015 e 20 gennaio 2016), ma le assunzioni continuano ad avvenire tramite agenzie interinali, togliendo la possibilità di un posto di lavoro a professionisti, che hanno vinto regolarmente un concorso pubblico. Torniamo dunque a chiedere all’assessore Saccardi l’emissione di concorsi pubblici e a sollecitare, in attesa dei bandi, l’utilizzo delle graduatorie Estar per le assunzioni”.

LIpasvi di Firenze rinnova queste richieste anche alla luce della recente normativa in vigore per ridurre il precariato nella pubblica amministrazione (legge 30 ottobre 2013, n. 125), che introduce la possibilità di attingere personale dalle graduatorie a esaurimento e da nuovi bandi pubblici.

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X