Intrappolati nelle scuole alle prese con la furia del tornado

Intrappolati nelle scuole alle prese con la furia del tornado

Il tornado di ieri è della categoria EF5, la più devastante delle potenze che un fenomeno meteorologico del genere possa avere. Secondo gli esperti la bomba d’aria he ha travolto ieri Oklahoma City è certamente più potente di quella lunga serie di tornadi che colpirono proprio la stessa città e tutto il Kansas nel’99. 

A Moore la situazione più drammatica; 20 bambini hanno perso la vita all’interno di una scuola elementare sita in un edificio, il Plaza Towers, completamente andato distrutto. In queste ore i soccorritori stanno lavorando intensamente con la speranza di trovare alcuni bambini vivi tra le macerie che potrebbero aver trovato rifugio nelle cantine. 

Un’altra scuola sempre nei dintorni di Oklahoma City, la Briarwood Elementary School è stata spazzata via dal tornado, e si teme il peggio per i bambini e per le persone che erano all’interno; non si riesce a capire dalle ultime indiscrezioni se vi è gente intrappolata tra le macerie o se tutti abbiano fatto in tempo a fuggire, mentre dalla contea di McCain arrivano notizie tremende di crolli improvvisi di edifici danneggiati in precedenza dalla terribile tromba d’aria.

Sono stati 40 minuti interminabili quelli che hanno colpito la cittadina di Moore ieri, un tornado potentissimo che sembrava non voler finire mai. Allerta massima, evacuate tante abitazioni a Oklahoma City e gli esperti annunciano che potrebbero riformarsi altri fenomeni pericolosi nelle prossime ore.

agiornamento 22-05-2013

Dalle fonti ufficiali arrivano buone notizie, quelle che sembravano essere 90 le vittime del tronado sono invece circa una ventina. Inoltre si parla di gesta eroiche compiute dagli insegnanti per riparare i bambini dalle macerie nelle scuole e di sforzi intensissimi da parte dei soccorritori; l’America è vicina ad Oklahoma City, questo è il messaggio di Obama che riflette il supporto totale da parte di tutta una nazione intera, in ginocchio, ma che non vede l’ora di rialzarsi.

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X