Lavoro: assunzioni a tempo determinato come infermiere cat. D

Lavoro: assunzioni a tempo determinato come infermiere cat. D

Avviso di selezione pubblica unificata per soli titoli, per assunzioni a tempo determinato nel profilo professionale di collaboratore professionale sanitario infermiere – cat. D

Possono partecipare all’avviso coloro che sono in possesso dei seguenti requisiti generali:

A) Essere cittadini di uno degli Stati membri dell’Unione Europea, o loro familiari non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, ovvero cittadini di Paesi terzi che siano titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornamenti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato o di protezione sussidiaria (art. 38 D.Lgs. 165/2001 e s.m.i.)

B) Idoneità fisica all’impiego. L’Azienda / Ente che effettua l’assunzione provvederà ad effettuare visita medica al fine di accertare la idoneità fisica incondizionata alle mansioni previste per la qualifica.

E dei seguenti requisiti specifici:

C) Laurea triennale I° livello in “Scienze Infermieristiche” (classe Professioni Sanitarie Infermieristiche – L/SNT1) ovvero Diploma Universitario di Infermiere conseguito ai sensi dell’art. 6, comma 3 del D.Lgs 30 Dicembre 1992, n.502 e s.m.i.,2 ovvero diplomi e attestati conseguiti in base al precedente ordinamento e riconosciuti equipollenti, ai sensi del Decreto MS 27.7.2000, al diploma universitario ai fini dell’esercizio dell’attività professionale e dell’accesso ai pubblici uffici.

D) Iscrizione all’Albo professionale. L’iscrizione al corrispondente albo professionale di uno dei paesi dell’Unione Europea consente la partecipazione al concorso, fermo restando l’obbligo dell’iscrizione all’albo in Italia prima dell’assunzione in servizio. Tutti i suddetti requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito nel presente bando di concorso per la presentazione delle domande di ammissione.

DOMANDE DI AMMISSIONE

Le domande di partecipazione al concorso (redatte in carta libera secondo lo schema esemplificativo allegato) debitamente sottoscritte – pena esclusione – devono essere spedite con una delle seguenti modalità:

1) a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento a: COMMISSARIO STRAORDINARIO ESTAV Sud Est – Piazza C. Rosselli n. 24 – 53100 SIENA; in tal caso all’esterno della busta deve essere indicato il mittente e deve essere riportata la dicitura “DOMANDA SELEZIONE INFERMIERE “. E’ consentito l’utilizzo della posta “raccomandata on line” solo se la domanda è sottoscritta con firma digitale.

2) Mediante Posta Elettronica Certificata (P.E.C.), all’indirizzo: estav-sudest@postacert.toscana.it, secondo quanto previsto dall’art. 65 del D.Lgs. 82/2005 e s.m.i.; in tal caso la dicitura di cui sopra (“DOMANDA SELEZIONE INFERMIERE “) deve essere riportata nell’oggetto della mail. La validità dell’invio è subordinata all’utilizzo da parte dei candidati di casella di posta elettronica certificata PERSONALE. Si prega inoltre di inviare domanda – debitamente sottoscritta – ed eventuali allegati in formato PDF, inserendo il tutto, ove possibile, in un unico file.

Ai sensi dell’art. 39 del DPR 445/2000 non viene richiesta l’autenticazione della sottoscrizione in calce alla domanda. La spedizione deve essere fatta, pena esclusione, entro e non oltre il 20° giorno successivo alla data di pubblicazione del presente avviso sul BURT. Qualora detto giorno sia festivo, il termine sarà prorogato al primo giorno successivo non festivo.

Il termine fissato per la presentazione delle domande e dei documenti ad esse correlati è perentorio. A tal fine fa fede il timbro a data dell’Ufficio Postale accettante, mentre la PEC viene utilizzata con tecnologie che certificano data e ora dell’invio e della ricezione delle comunicazioni. Nella domanda di partecipazione (che deve contenere l’indicazione esatta della selezione cui si riferisce) gli aspiranti devono dichiarare, sotto la loro personale responsabilità, ai sensi degli artt. 46 e 47 D.P.R. 445/2000, consapevoli delle sanzioni penali previste dall’art. 76 DPR 445/2000 per il caso di dichiarazioni mendaci e falsità in atti:

1. Cognome e nome; data e luogo di nascita; residenza.

2. Indicazione della cittadinanza posseduta.

3. Il comune nelle cui liste elettorali sono iscritti, ovvero i motivi della non iscrizione o della cancellazione dalle liste medesime.

4. Eventuali condanne penali riportate o eventuali procedimenti penali in corso (tali dichiarazioni devono essere rese anche in caso negativo).

5. I titoli di studio posseduti ed in particolare il possesso dei requisiti di cui ai precedenti punti C) e D).

6. I servizi prestati presso PP.AA. e le eventuali cause di risoluzione degli stessi (tale dichiarazione deve essere resa anche in caso negativo).

7. La posizione nei riguardi degli obblighi militari (per i candidati nati entro il 1985), nonché il periodo di effettuazione e le mansioni svolte (lo stesso vale per il servizio civile).

8. L’eventuale titolo che conferisce diritto alla riserva ai sensi degli artt. 678 e 1014 del D.Lgs. n. 66/2010 (volontari in ferma breve e ferma prefissata per uno o quattro anni, ufficiali di complemento in ferma biennale o in ferma prefissata), allegando, in luogo del documento

SCARICA LA DOMANDA
Leggi l’ articolo completo su: http://thedailynurse.eu/blog/2014/11/17/avviso-selezione-pubblica-infermieri-scadenza-25112014/ | The Daily Nurse

L'autore

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X