Lavoro: avviso di mobilità per la copertura di 5 posti di infermiere AUSL 5 Pisa

Lavoro: avviso di mobilità per la copertura di 5 posti di infermiere AUSL 5 Pisa

Avviso di mobilità per la copertura di N. 5 POSTI DI INFERMIERE AUSL 5 Pisa, scadenza 13/02/2015. Si rende noto che questa Azienda con atto n. 5 del 12/1/15 ha dispoto di procedere procedera’ alla copertura di:

N. 5 POSTI DI INFERMIERE, N. 3 POSTI DI OPERATORE SOCIO SANITARIO, N. 1 POSTO DI ASSISTENTE TECNICO MAGAZZINIERE, N. 3 POSTI DI OSTETRICA.

REQUISITI RELATIVI ALLA QUALIFICA

INFERMIERE

– Laurea in in Scienze infermieristiche o titolo equipollente ai sensi della normativa vigente;
– Iscrizione all’albo professionale

– dipendente in qualita’ di infemiere in servizio a tempo indeterminato c/o Aziende Sanitarie, ovvero dipendente di Ente del Comparto Sanita’ o dipendente di Amministrazione di Comparto diverso inquadrato a tempo indeterminato in posizione funzionale corrispondente.

OPERATORE SOCIO SANITARIO

– Diploma di OPERATORE SOCIO SANITARIO

– dipendente in qualita’ di O.S.S. in servizio a tempo indeterminato c/o Aziende Sanitarie, ovvero dipendente di Ente del Comparto Sanita’ o dipendente di Amministrazione di Comparto diverso inquadrato a tempo indeterminato in posizione funzionale corrispondente.

OSTETRICA

– Laurea in Ostetricia o titolo equipollente ai sensi della normativa vigente;
– Iscrizione all’albo professionale

– dipendente in qualita’ di ostetrica in servizio a tempo indeterminato c/o Aziende Sanitarie, ovvero dipendente di Ente del Comparto Sanita’ o dipendente di Amministrazione di Comparto diverso inquadrato a tempo indeterminato in posizione funzionale corrispondente.

ASSISTENTE TECNICO MAGAZZINIERE

– dipendente in qualita’ di ASSISTENTE TECNICO MAGAZZINIERE in servizio a tempo indeterminato c/o Aziende Sanitarie, ovvero dipendente di Ente del Comparto Sanita’ o dipendente di Amministrazione di Comparto diverso inquadrato a tempo indeterminato in posizione funzionale corrispondente.

REQUISITI PER TUTTE LE QUALIFICHE

– idoneita’ fisica completa alla mansione che dovra’ essere avvalorata anche dall’esito positivo della visita preassuntiva effettuata dal medico competente Aziendale (in caso di esito NON completamente positivo non si dara’ luogo alla mobilita’ e il candidato rimarra’ in carico all’azienda di provenienza) ;

– incondizionata disponibilita’ a prestare servizio in ogni sede Aziendale;

– assenza di ferie maturate e non godute negli anni precedenti a quello di pubblicazione del presente avviso;

MODALITA’ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Gli interessati devono far pervenire la propria domanda, redatta secondo lo schema allegato al presente avviso e corredata di curriculum formativo e professionale redatto su conforme modello europeo, all’Azienda U.S.L. 5 di Pisa – Via COCCHI, 7/9 – 56121 PISA, entro il termine perentorio (30 giorni dalla data di pubblicazione sul sito aziendale).

Le domande si considerano prodotte in tempo utile:

se consegnate direttamente, entro il termine fissato dal bando, all’Ufficio Protocollo della Zona Pisana Via Cocchi 7/9 lunedì e mercoledì dalle 8.30 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 16.00; martedì,giovedì e venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13.00 – chiuso il sabato;

se ricevute, entro il termine fissato dal bando, dall’Ufficio Protocollo della Zona Pisana Via Cocchi 7/9 lunedì e mercoledì dalle 8.30 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 16.00; martedì, giovedì e venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13.00 – chiuso il sabato;

Se inviate entro il termine di scadenza tramite casella di posta Elettronica Certificata (PEC) – intestata al candidato – esclusivamente in un unico file formato PDF – al seguente indirizzo di Posta Elettronica Certificata dell’Azienda USL 5 di Pisa: protocollo@pec.usl5.toscana.it, in applicazione del “Nuovo Codice dell’Amministrazione Digitale(CAD)”.

L’Amministrazione declina sin d’ora ogni responsabilità per dispersione di comunicazioni dipendente da inesatte indicazioni del recapito da parte dell’aspirante, o da mancata oppure tardiva comunicazione del cambiamento dell’indirizzo indicato, o per eventuali disguidi postali non imputabili a colpa dell’amministrazione stessa.

L’aspirante dovrà inoltre dichiarare il domicilio presso il quale deve, ad ogni effetto, essere inviata ogni comunicazione inerente la procedura di mobilità.

read more

L'autore

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X