Legge sui vaccini, giro di vite soltanto a metà, ma i novax aggrediscono i politici in piazza

Legge sui vaccini, giro di vite soltanto a metà, ma i novax aggrediscono i politici in piazza

La legge sui vaccini non è dura come previsto e richiesto da molti medici. I vaccini saranno obbligatori per i prossimi 3 anni, e nel testo sono 6 più 4. Non sarà tolta la patria potestà ai disubbidienti, e non ci sarà l’obbligo per chi lavora negli ambienti scolastici o in emergenza.

ROMA – Mentre gli anti-vaccinisti più accaniti dimostrano la loro propensione alla democrazia aggredendo tre deputati del PD davanti a Piazza Montecitorio (cose che non sono mai accadute con leggi ben più gravi e in situazioni storiche ben più pesanti dell’attuale ndr), è stato approvato in via definitiva il testo del decreto legge del 7 giugno 2017 sull’obbligo di vaccinazione. Andiamo a rendere più semplice e leggibile a tutti il testo di questo decreto che tocca migliaia di genitori e soprattutto tutelerà tanti bambini che non possono vaccinarsi e che devono essere protetti dalla cosiddetta immunità di gregge.

I vaccini obbligatori per legge (comma 1) saranno per i minori di 16 anni i vaccini per poliomielite, difterite, tetano, epatite B, pertosse e influenza di tipo b.
Sono altresì obbligatorie (ma per un comma 1 bis, quindi per un comma separato dal precedente e quindi più facilmente abrogabile in futuro) le vaccinazioni contro morbillo, rosolia, parotite e varicella.

Il minstero della salute, a discrezione ma sentiti tutti i pareri degli enti preposti, potrà sospendere l’obbligo per una o più vaccinazioni del comma 1-bis.

Sono garantiti – ma non obbligatori – e gratuiti, anche i vaccini per il meningococco B e C, lo pneumococco e il rotavirus.

Semplificazione degli adempimenti per l’iscrizione alle scuole
L’iscrizione scolastica sarà collegata alle vaccinazioni a partire dall’anno scolastico 2019/2020, quando i dirigenti dei servizi scolastici saranno tenuti a trasmettere alle aziende sanitarie competenti, entro il 10 marzo stesso dell’anno scolastico, l’elenco degli iscritti. Le ASL entro il 10 giugno dovranno restituire gli elenchi completandoli con l’indicazione dei soggetti che risulteranno non in regola con le vaccinazioni.
Saranno quindi le scuole a invitare i genitori dei minori a depositare in 30 giorni documentazione comprovante l’effettuazione dei vaccini o l’esenzione dalle stesse.La mancata presentazione delle documentazioni comporta la decadenza dell’iscrizione scolastica.

Comunicazioni più forti per promuovere la vaccinazioni

A decorrere dal 1º luglio 2017, il Ministero della salute promuoverà iniziative di comunicazione e informazione istituzionale per illustrare e favorire la conoscenza delle disposizioni contenute nel decreto, e per diffondere nella popolazione e tra gli esercenti le professioni sanitarie la cultura delle vaccinazioni. Queste iniziative verranno svolte anche grazie alla collaborazione dei medici di medicina generale, dei pediatri di libera scelta e dei farmacisti delle farmacie del territorio. Il compito di diffondere le informazioni contenute nel decreto viene inoltre affidato ai consultori familiari.  Ministero della salute e il Ministero dell’istruzione, per l’anno scolastico 2017/2018, avvieranno inoltre iniziative di formazione del personale docente ed educativo, e iniziative di educazione delle alunne e degli alunni, delle studentesse e degli studenti sui temi della prevenzione sanitaria e in particolare delle vaccinazioni, anche con il coinvolgimento delle associazioni dei genitori e le associazioni di categoria delle professioni sanitarie.
Sanzioni ridotte e modulabili in base alla gravità, niente perdita della patria potestà

Ma se un genitore vorrà un figlio ignorante ma non vaccinato, potrà comunque non preoccuparsi. Perché chi non vaccina i figli, avrà multe da 100 euro fino a 500 (contro i previsti 7.500 euro iniziali). Le sanzioni saranno modulate in base alla gravità dell’infrazione ma è da capire cosa significhi, dato che tutte le vaccinazioni sono importanti. Non è più presente nel testo nessun rischio di perdere la patria potestà.

E’ prevista la possibilità in via sperimentale di prenotare le vaccinazioni nelle farmacie convenzionate attraverso il Centro unificato di prenotazione (Sistema Cup). Viene anche istituita l’Anagrafe vaccinale nazionale, che registrerà la vita vaccinale degli italiani, per ricostruire i vaccini effettuati, i richiami da fare e individuare chi non può sottoporsi alla profilassi. Viene inoltre rafforzata la farmacovigilanza per la rilevazione degli eventi avversi legati ai vaccini, ma anche i danni della mancata vaccinazione.

Sono caduti anche gli obblighi nei confronti dei professori, degli operatori scolastici e di quelli sanitari di essere vaccinati. Basterà un’autocertificazione per garantire la copertura, dato che l’anagrafe vaccinale non pare essere in grado di tenere traccia dei vaccini fatti dagli adulti, in questo momento. L’obbligo di vaccinazione è chiaramente esteso a tutti i minori non italiani residenti in italia non accompagnati.

Anche se enormemente più costosa, viene introdotta la possibilità di procedere alla vaccinazione monocomponente. Il soggetto immunizzato adempie all’obbligo vaccinale, di norma e comunque nei limiti delle possibilità del Servizio sanitario nazionale, con vaccini in formula monocomponente o combinata in cui sia assente l’antigene per la malattia infettiva per la quale sussiste l’immunizzazione. Le procedure accentrate d’acquisto dei vaccini obbligatori dovranno riguardare anche i vaccini in formato monocomponente. Annualmente l’Aifa dovrà pubblicare sul suo sito i dati relativi alla disponibilità dei vaccini in formula monocomponente o combinata.

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

2 Comments

  1. ALESSIO DI BENEDETTO

    LETTERA A MIO FIGLIO
    PERCHE’ NON TI VACCINO
    https://www.change.org/p/alla-corte-costituzionale-italiana-firma-contro-obbligatorieta-dei-vaccini-prevista-dal-disegno-di-legge-2679-del-pd/u/20924914

    Figlio mio. Amato sopra ogni cosa, più della mia stessa vita.
    Se la morte dovesse bussare alla tua porta, farei qualsiasi accordo perché prendesse me e non te. Ma questa volta la morte ha il volto dei vaccini, pieni di ogni schifezza immonda, e posso solo intraprendere vie legali per evitarli, oppure posso fuggire da questo paese, il mio paese.
    Figlio mio. Amato sopra ogni cosa, più della mia stessa vita.
    – Non permetterò a nessuno di offuscare il tuo sguardo con decine di vaccini, pieni di metalli pesanti, che renderanno la tua vita futura un calvario pieno di malattie.
    – Non permetterò a nessuno di ritardare il tuo naturale sviluppo cerebrale, che ti renderà una cavia perenne della Big Pharma.
    – Non permetterò a nessuno di farti diventare una vittima di esperimenti genetici della Glaxo.
    – Non permetterò a nessuno di fiaccare il tuo sistema immunitario per sempre. Il morbillo, la rosolia, la pertosse e la varicella – ricordatelo amatissimo figlio mio – sono l’esame di maturità del tuo sistema immunitario. Tali malattie devi prendertele per trasmettere geneticamente gli anticorpi ai tuoi figli. ALTRIMENTI LE PROSSIME GENERAZIONI NON 10, MA 20, 40, 80, 100 VACCINI DOVRANNO FARSI INOCULARE, e diventeranno così gli zombi della Orwelliana dittatura globale del NEW WORLD ORDER.
    – NON PERMETTERÒ A NESSUNO DI BUCARTI COME UNA GROVIERA: DOVRANNO PASSARE SUL MIO CADAVERE.
    – Non permetterò a nessuno di privarti dei tuoi diritti costituzionali, europei ed internazionali.

    QUESTO DECRETO, FIGLIO MIO, È ILLEGALE, ILLEGITTIMO, INCOSTITUZIONALE. VIOLA UNA DECINA DI ARTICOLI DELLA COSTITUZIONE E DEI TRATTATI UE. E NOI DOVREMMO DIFENDERCI LEGALMENTE DAI CRIMINALI CHE VOGLIONO IMPORCELO? E’ come se i mafiosi rendessero obbligatorio per legge il pizzo, e la magistratura, invece di arrestarli, stesse a guardare, per paura di fare la fine di Falcone e Borsellino.
    In un paese veramente democratico, codesti non eletti e abusivi sarebbero già stati fermati da un pezzo. Ma allora in quale paese viviamo???
    MAGISTRATI, DOVE SIETE??? Che aspettate ad intervenire?
    CORTE COSTITUZIONALE? Perché lasciate passare i soprusi della Glaxo, notoriamente perseguita in tutto il mondo per frode sanitaria. Perché non difendete i figli dell’Italia, i nostri figli e nipoti?
    Ferdinando Imposimato ha definito codesto obbrobrio: “UNA TANGENTE LEGALIZZATA. UN FATTO CRIMINALE”. In un paese serio, l’esercito avrebbe già rinchiusi codesti Onorevoli nelle patrie galere.
    Noi, per parte nostra, denunceremo la Lorenzin, Renzi & Company alla Corte penale dell’Aja per crimini contro l’Umanità, quando nel triennio 2017-20, avremo certamente 50-60.000 danneggiati da vaccino. (Abbiamo semplicemente moltiplicato i dati AIFA del triennio 2014-17. La statistica non è un’opinione). Di questo passo e con questo sistema rabbrividirebbe anche Erode… STIAMO COMPIENDO LA STRAGE DEGLI INNOCENTI IN NOME DEL DIO DANARO. E IL PAPA PERCHE’ TACE???

    – Vedi, figlio mio, questa è una guerra contro la dittatura che si è instaurata in Italia, dove i diritti civili, politici e mediatici saranno sempre più calpestati, se anche stavolta taceremo.
    E voi tutti, italiani che non protestate, ricordatevi fin d’ora che i vaccini ai bambini sono solo il primo passo per vaccinare tutti i 60 milioni della nostra patria e i 9 miliardi di tutto il mondo. Per la nostra salute??? NIENT’AFFATTO. PER UCCIDERCI MEGLIO.

    PIUTTOSTO CHE FARTI VACCINARE FIGLIO MIO, CE NE ANDREMO DALL’ITALIA E CHIEDEREMO ASILO POLITICO COME RIFUGIATI, ALL’AUSTRIA, ALLA SPAGNA, ALLA GERMANIA, ALLA DANIMARCA,
    ALLA SVEZIA …
    – NON PERMETTERO’ CHE LA POLIZIA IN NERO TI VENGA A SOTTRARRE AL NOSTRO ETERNO AMORE, PER CONSEGNARTI AI GULAG DELLE VACCINAZIONI COERCITIVE.

    Con immenso affetto

    Lucia e Alessio 28.7.2017

    Reply
    1. Emergency Live
      Emergency Live

      Buongiorno, se vorrete approfondire la tematica dei vaccini in maniera corretta, sarete i benvenuti. Speriamo che gli articoli che abbiamo pubblicato con tanto di studi scientifici vi abbiano almeno insinuato dei dubbi sulla bontà delle vostre posizioni. Cordiali saluti

      Reply

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

BANNER_GUIDASICURA_AMBULANZA

X