L’Idroambulanza per l’Africa nasce in Italia: varo previsto il 20 settembre

L’associazione For African Children è finalmente pronta a varare la prima idroambulanza che solcherà il corso del fiume Congo, una via d’acqua completamente navigabile lunga 4.000 chilometri (su 4.700 di lunghezza totale) che scorre quasi completamente all’interno dell’omonimo stato africano. Si tratta di un piccolo ospedale viaggiante in grado di garantire assistenza sanitaria in zone rurali dove spesso non esiste nessuna presenza né di medici né di infermieri. Il paese centrafricano è da decenni teatro di una guerra civile latente, che ha causato il collasso delle principali strutture sanitarie. Per questo motivo For African Children ha deciso di sviluppare questo progetto, con la collaborazione di centinaia di aziende italiane, fra cui STEM, SPENCER, LAERDAL, MAGNETI MARELLI E KASK.

Il progetto ha visto svilupparsi e nascere – nei cantieri navali della Teknokat Marine di Cremona, lungo il fiume Po – un’idroambulanza attrezzata per emergenze neonatali, pediatriche ed adulti, che sarà in servizio lungo il fiume Kwilu – affluente del Congo – con base nell’ospedale di Vanga, l’unico della zona e uno dei più grandi e attrezzati dell’immenso paese africano. In Congo infatti le vere autostrade sono i fiumi, poiché raggiungere via terra un presidio sanitario sicuro è impressa ardua e complessa. Lo scafo in alluminio e acciaio e il vano sanitario di questa idroambulanza invece permettono rapidamente di essere portati verso l’ospedale – in caso di bisogno – ma soprattutto portano tutti i dispositivi sanitari necessari nel punto in cui servono. Il progetto prevede la formazione di personale sanitario locale e di volontari con cui coprire 365 giorni 24 ore su 24 il servizio di idroambulanza, secondo i protocolli internazionali ..     

Il varo è stato spostato per esigenze tecniche a Domenica 27 Settembre alle ore 15.00 presso il Porto Canale di Cremona, alla presenza delle autorità cittadine e media locali.

Questa splendida barca costruita a Cremona, è stata realizzata grazie alla straordinaria generosità di molte persone ed aziende che hanno donato la maggiori parte dei materiali necessari alla costruzione.

QUESTE LE AZIENDE CHE HANNO SOSTENUTO IL PROGETTO DI FOR AFRICAN CHILDREN

TEKNOKAT MARINE srl
O.T.M.SNC
BOLLANTI VEICOLI SANITARI
MAURA FRANCO CARLEVERO
GIMA ARTICOLI & APPARECCHI PER MEDICINA
LEONE LUIGI
OSCULATI
LAURA MIORIN
CREMONAWEB
Fam.BRATTA/SPALTINI
CALZEDONIA
INTIMISSIMI
TEZENIS
Fam. CARAGLIO
INTESASANPAOLO
FORLIN FRANCESCA
SA.PE.M SNC
Fam. PEROLINI
SPENCER
Fam. ORECCHIA                                                                                  
ISELLA CORAZZA
EDITORIALE OLIMPIA
Fam.BRATTA/RUSSO/BERTA
NICOLETTA DOVOLICH
Fam. SERVETTI
Fam. MANTINO
LAERDAL ITALIA
FALCIM
IMPICCICHE’ AGOSTINO SRL
GIEMMEARALDICA
LASTAMPA
LUNANUOVA
LAVALSUSA
DSCN
JOHNOSON CONTROLS
FERRINO
WAECO DOMETIC GROUP
MAGNETI MARELLI
STEM
INTAV
ELETTRONICA MERIDIONALE
Fam.BEOLCHI/RICCHIARDI
FVG ENERGY
MAGALDI
CAN MARINE
COLORE&COLORI
FOTOLIA
SETON
EATALY TORINO
WALDMANN
THERMOMAT
WEBNAUTICA.IT
OVERHEAD
UNCSAAL
SAN GIORGIO SPA
COELMO
FIORE SPA
KASK
VELERIA SAN GIORGIO
LECHNER S.P.A.
GERFLOR
ALLUMINIO DI QUALITA’
JOSEPHINE e FRANCA
C.I.M.E.S. SRL
CAVALLO SERGIO
Fam. MONTALDO e MAURI
APPENDINO ANGELO/ROSSETTI IVANA ANGELA
FRANZE’ MARINA/GAIOTTO ORESTE
8° SQUADRA CROCE VERDE TORINO
BOCCHINO LUCA
PISSIMIGLIA LUCA
CARAFA DAVIDE
TOPINO BERARDO ROBERTO
PISSIMIGLIA GABRIELE
BUGNI BATTE RICCARDO
ALESSANDRO NOVARESE
LECHLER
GIUSEPPE DI MARIA SPA
PUBLICO’ SRL
ICOMENGINEERING SRL
ISOPAN
ATHENA
ORAFOL EUROPE GMBH
Fam. SCOMEGNA
Fam. PRATO
Fam. COSTANZA
WASHTRU
FOLCIA
ATAG-EUROPE
ALU4EXPO
TONON
MARY&LINDA RODGERS (USA)
PAOLA&MICHAEL ROSTAGNO-LASKY (USA)
ALU-BRIXIA
LIFE-BLEND
BETA UTENSILI SPA
RICCHIARDI ALBERTO e CARIELLO ANNALISA
PELATI VALTER
BERTON FABIO
INMARE
TESSILMARE
NAUTIMARKET
FIAMM
ARMARE ROPES
ACSCREMONA
FAGIOLI
PINI
CONSORZIO COOPERATIVE EDILIZIE UNIONE
SANTONASTASO ANTONIETTA
NUOVAJOLLY
KINA SRL
SANGIRARDI
BRUNSWICK MARINE ITALIA (MERCURY)
 

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X