Lucca Comics & Games Heroes 2017 – Chi sono i veri eroi a Lucca?

Lucca Comics & Games Heroes 2017 – Chi sono i veri eroi a Lucca?

Domenica 5 novembre si è conclusa la manifestazione Lucca Comics & Games 2017. Con 243.322 biglietti venduti, sono terminati i 5 giorni di attività espositiva da parte di artisti di fama internazionale del mondo fumettistico e videoludico. L’affluenza è stata, come tutti gli anni, notevole, nonostante il maltempo che ha accompagnato gli ultimi tre giorni dell’evento.

Data la vastità dell’evento, la presenza degli operatori sanitari e delle forze dell’ordine non si è fatta attendere. Appena fuori dalla stazione di Lucca, i ragazzi della Misericordia di Lucca presiedevano l’entrata di una delle quattro biglietterie della città, smistando i visitatori con precisione e cordialità: chi doveva fare ancora il biglietto e chi già ne possedeva uno ma doveva ritirare il braccialetto. Poco più avanti, di fronte a Porta San Pietro (zona stazione) si trovava il P.M.A delle Misericordie. Al suo interno diverse stanze, tra cui la lungodegenza, il pronto soccorso e la segreteria.

  • cof
  • cof
  • cof
  • cof
  • cof
  • cof

Le misure di sicurezza e controllo non sono di certo mancate! Per accedere alle mura era necessario presentarsi a volto scoperto e mostrare il contenuto di zaini e borse. Guardia di Finanza, Protezione Civile, Polizia di Stato ed Esercito presiedevano ogni porta di entrata alla città e supervisionavano ogni movimento.

Lucca: Porta San Pietro – Lamborghini della Polizia di Stato

Sono stati oltre 200 gli uomini delle Forze dell’ordine quotidianamente impiegati in città. Nei parcheggi, nelle strade principali, nelle piazze sono stati organizzati dispositivi antisfondamento costantemente sorvegliati. Anche gli organi di polizia avevano diversi stand nella parte sud della città. La Polizia postale, con le sue campagne di sensibilizzazione sulle truffe web cybercrimes, la Polizia stradale, che ha messo in mostra la mitica Lamborghini che ha attirato un sacco di curiosi di ogni età e infine la Polizia scientifica che, quest’anno, oltre al fotosegnalamento all’americana, ha fatto giungere a Lucca il Moving Lab: un laboratorio mobile in cui era possibile assistere ad un intervento in una ipotetica scena del crimine.

 

 

cof

Lucca: Piazza del Salvatore – Ambulanze della Misericordia di Lucca operative

Importante è stato il lavoro del servizio 118 Alta Toscana che, secondo le prime stime, avrebbe fatto più di 80 interventi solo nei primi tre giorni della manifestazione. L’assistenza sanitaria è stata inoltre garantita dai 3 Punti Medici Avanzati (P.M.A), 3 Ambulanze tipo A-BLS presso i P.M.A. 10 ambulanze tipo A-BLSD, 2 squadre a piedi BLSD e 1 squadra in bici BLSD.

 

 

Lucca Comics & Games 2017 si è dunque concluso con esito positivo, senza intoppi o particolari problematiche. E tutto questo è stato possibile grazie a Croce Verde di Lucca, Misericordie Della Toscana, ANPAS Toscana, Croce Rossa Italiana, Arma dei Carabinieri, Polizia di Stato, Vigili del Fuoco, Protezione Civile ed Esercito Italiano.

Eroi di tutti i giorni che hanno garantito sicurezza, assistenza sanitaria e sostegno ad ogni singolo visitatore.

L'autore

Martina Tesser

Free-lance nel settore editoriale dal 2010, scrivo con passione di tematiche relative al soccorso, specialmente legate all'ambito inglese e americano. Futuro? Obiettivo Vigile del Fuoco!

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

BANNER_GUIDASICURA_AMBULANZA

X