Maxi tamponamento in Belgio, oltre 400 soccorritori impegnati

Maxi tamponamento in Belgio, oltre 400 soccorritori impegnati

Un muro bianco di nebbia che azzera la visibilità tutto d’un tratto ha causato un tamponamento a catena sulla E19 fino a Zonnebeke, a circa 20 km da Kortrijk, nel nord-ovest del Belgio, non lontano dal confine francese. Una serie impressionante di urti che ha lasciato sul campo un morto e decine di feriti più o meno gravi, sei dei quali in pericolo di vita.

Secondo i media locali il groviglio di camion e autovetture ha occupato oltre un chilometro dell’autostrada. Il piano di emergenza è stato prontamente attivato dalle autorità locali e quasi 400 soccorritori sono accorsi sul posto, mentre un ospedale da campo è stato montato lungo l’autostrada. 

Il lavoro dell’elisoccorso è stato disturbato dalla nebbia persistente, mentre i vigili del fuoco hanno dovuto faticare per estrarre i feriti dalle carcasse dei veicoli, molti dei quali letteralmente attorcigliati gli uni agli altri.

 

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X