Selex sorride alla solidarietà  con la Croce Rossa

Selex sorride alla solidarietà  con la Croce Rossa

 

Dopo il successo della campagna “Metti in tavola la solidarietà”, che ha visto nella giornata del 29 marzo scorso la generosa partecipazione dei clienti dei punti di vendita delle insegne di Selex Gruppo Commerciale (297 tonnellate di prodotti alimentari raccolti), il prossimo 31 maggio  avrà luogo la seconda tappa del progetto di solidarietà messo in campo dal Gruppo in occasione del 50° Anniversario della sua fondazione, con il contributo  organizzativo di Croce Rossa Italiana. “Metti un sorriso alla solidarietà” è il titolo della nuova campagna che punta a donare un sorriso ai bambini vulnerabili e alle loro famiglie. Un messaggio di ottimismo, coerente con quello che un bambino dovrebbe sempre ricevere e avere disegnato sul volto.

La giornata sarà dedicata infatti alla raccolta di prodotti per l’infanzia e di articoli per l’igiene personale, donati da chi farà la spesa il 31 maggio nei supermercati e ipermercati che aderiscono al progetto (circa 600 in tutta Italia). Anche in questa occasione, presso i punti di vendita saranno allestiti dei mini corner, dove volontari della Croce Rossa Italiana spiegheranno ai clienti in che cosa consiste l’iniziativa e consiglieranno quali prodotti acquistare: salviettine umidificate, pannolini, pasta protettiva; omogeneizzati, pastine e semolino; succhi e nettari di frutta, biscotti e latte in polvere; spazzolini, dentifricio;  detergenti viso e corpo.
La stessa Croce Rossa provvederà poi a trasportare ai propri Comitati territoriali i prodotti raccolti e a distribuirli a chi ha più bisogno.  L’obiettivo complessivo di Selex Gruppo Commerciale per il 2014 è di mettere a disposizione delle famiglie in difficoltà oltre 300.000 pasti e almeno 150.000 prodotti per la cura e l’igiene personale. Per raggiungere questo ambizioso traguardo, Selex ha già stanziato per l’anno in corso 250.000 euro in prodotti alimentari e igienico-sanitari.

Accompagnata da una massiccia campagna di comunicazione e informazione nei punti di vendita, con la testimonianza della conduttrice televisiva Elisa Isoardi, l’iniziativa si avvale del supporto del sito internet dedicato (www.donaconselex.it) nel quale è possibile trovare, fra l’altro, l’elenco dei supermercati aderenti, in modo che chi desidera contribuire alla raccolta sappia dove recarsi a fare la spesa.

Come ha dichiarato Dario Brendolan, Presidente di Selex Gruppo Commerciale, in occasione della presentazione del progetto, «Essere sul territorio e crescere in modo sostenibile si traduce, per le Imprese del Gruppo, anche in un impegno costante verso chi è in difficoltà. “Metti un sorriso alla solidarietà” è solo l’ultima di una serie di iniziative promosse da Selex negli anni a favore delle persone più svantaggiate, che hanno coinvolto punti di vendita e clienti di tutta Italia». A completamente del progetto, a dicembre ci sarà la raccolta fondi tramite “donocard”.

Anche Francesco Rocca, Presidente Nazionale della Croce Rossa Italiana, ribadisce: «Siamo felici di aver avviato questa importante collaborazione con Selex Gruppo Commerciale al servizio dei più bisognosi. La Croce Rossa Italiana svolge un lavoro enorme su tutto il territorio nazionale a favore dei senza fissa dimora e delle persone in difficoltà, una realtà purtroppo in crescita. Attraverso questa iniziativa di solidarietà, che dimostra come sia fondamentale fare  sistema per raggiungere obiettivi comuni, la CRI può accrescere il proprio impegno e dare una risposta concreta ai più vulnerabili». I dettagli relativi alla campagna, con informazioni e indicazioni sulle modalità di partecipazione e sui prodotti da donare consigliati, saranno pubblicati anche sul sito istituzionale e sui siti web delle insegne coinvolte nazionali e regionali.

 

 

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X