Si perde nell’appennino, ritrovato dopo 3 giorni grazie all’unità cinofila

Si perde nell’appennino, ritrovato dopo 3 giorni grazie all’unità cinofila

Erano circa le 13.50 quando, seguendo una traccia individuata da un’unità cinofila da ricerca in superficie del SAER, alcuni volontari del Soccorso Alpino hanno rinvenuto S.B., uomo settantaseienne disperso da alcuni giorni nell’appennino piacentino.

Da tre giorni gli uomini del Soccorso Alpino Emilia Romagna, con tecnici provenienti dalle Stazioni di Piacenza, Parma e Reggio Emilia, hanno scandagliato i boschi nelle vicinanze di Ottone in cerca del disperso. Proprio tra mattina e pomeriggio di sabato 5 settembre, alcuni tecnici – fidandosi del fiuto di un’unità cinofila da ricerca in superficie del Soccorso Alpino, hanno approfondito le perslustrazioni nella zona di Gramizzola, rintracciando l’uomo in discrete condizioni di salute. Al momento sono in corso le operazioni necessarie per trasportare l’uomo all’ambulanza, dove lo attendono alcuni controlli medici di routine.

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X