Soccorso a piedi in zone impervie, l’intervento del SASL in val Trompia

Soccorso a piedi in zone impervie, l’intervento del SASL in val Trompia

MARCHENO (BS) – Si è appena concluso l’intervento che nel tardo pomeriggio di oggi, martedì 31 maggio 2016, ha impegnato i tecnici della Stazione di Valle Trompia della V Delegazione Bresciana. Un uomo di circa 65 anni si trovava in montagna sopra l’abitato di Marcheno, in località Pilì Alto. A un certo punto, mentre stava eseguendo dei lavori di sistemazione sul tetto di un capanno, ha perso l’equilibrio, è caduto e ha riportato un forte trauma. I familiari presenti hanno subito chiesto aiuto. La chiamata è giunta intorno alle 16:45. La Centrale operativa ha allertato il Soccorso alpino. Le squadre (una decina i tecnici intervenuti) hanno raggiunto in poco tempo la zona con mezzi fuoristrada, accompagnando sul posto il medico e l’infermiere, sopraggiunti poco prima. L’uomo è stato stabilizzato e caricato in sicurezza su una barella portantina, poi è stato trasportato a piedi per circa 300 metri lungo il sentiero, dalla cascina alla strada, dove ad attenderlo c’era l’automedica per il successivo trasporto in ospedale.

  • cnsas1
  • cnsas2
  • cnsas3
  • cnsas4

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X