Summit internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa in Messico, con le organizzazioni di 19 paesi

Summit internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa in Messico, con le organizzazioni di 19 paesi

È un avvenimento importante quello che lo scorso maggio ha visto riunirsi in Messico 19 organizzazioni nazionali della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa di tutto il mondo con l’obiettivo di scambiare esperienze e informazioni per migliorare l’approccio all’emergenza e dunque salvare più vite.

A Toluca la Croce Rossa Messicana e il Comitato Internazionale della Croce Rossa, hanno organizzato una riunione internazionale dei servizi di ambulanza e i servizi preospedalieri in situazioni di rischio.

Organizzata al Centro Nacional de  Capacitación y Adiestramiento (CENCAD) della Croce Rossa Messicana, la manifestazione ha coinvolto i rappresentanti della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa di Ecuador, Colombia, Guatemala, Honduras, El Salvador, Costarica, Nicaragua, Canada, Panama, Repubblica Dominicana, Spagna, Norvegia, Cina, Nepal, Giappone, Israele, Palestina, Arabia Saudita e, naturalmente, Messico.

L’interscambio e la possibilità di incrociare esperienze e informazioni sono finalizzati al miglioramento dei servizi nei rispettivi paesi.

Il Presidente della Croce Rossa Messicana, Fernando Suinaga Cárdenas ha sottolineato che le istituzioni locali hanno incontrato le 10 Organizzazioni Nazionali della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa più evolute in ambito di emergenza e in particolare nei servizi di ambulanza che, nella maggor parte dei paesi, sono gratuiti.

Ha inoltre riferito che mediamente, nell’arco dell’anno in Messico sono offerti oltre 1 milione e 200mila servizi di emergenza. Ogni 10 servizi di emergenza garantiti nel paese, 8 sono a nome della Croce Rossa Messicana.

L’importanza della riunione consiste essenzialmente nella opportunità di conoscere da vicino l’attività delle organizzazioni degli altri paesi, per un confronto costruttivo che tenga conto delle difficoltà che ogni singolo paese affronta, in particolare laddove operano in correlazione con le forze di sicurezza.

Obiettivo dell’organizzazione messicana è ampliare i servizi preospedalieri ed estenderli al maggior numero di cittadini in tutto il paese, migliorando nel contempo la qualità, le conpetenze dei team e la tecnologia degli equipaggiamenti in ambulanza.

Da parte sua Karl Mattli, responsabile della Delegazione Regionale del Comitato Internazionale della Croce Rossa messicana, ha puntualizzato che questo incontro si inserisce nel progetto denominato “Assistenza della salute in pericolo” . Uno sforzo importante per tutto il Movimento della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa finalizzato a migliorare le condizioni di accesso a tutti coloro che appartengono alle missioni mediche in situazioni di conflitto armato e in altre situazioni di rischio.

Nella tre giorni di Toluca, si sono affrontati alcuni temi temi caldi:

  1. sistema delle ambulanze e sistema pre ospedaliero
  2. come il sistema incide sul servizio sanitario del paese
  3. sostegno psicosociale al personale che costituisce la catena di assistenza ai feriti
  4. coordinamento dei servizi di ambulanza
  5. sistemi di intervento pre ospedalieri come risposta globale alla crisi umanitaria
  6. preparazione dei volontari che costituiscono parte dei servizi delle ambulanze

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X