Tromba d’aria sul litorale romano, danni a Ostia, Ladispoli e Cesano. Oggi maltempo al sud

Tromba d’aria sul litorale romano, danni a Ostia, Ladispoli e Cesano. Oggi maltempo al sud

ROMA – Danni ingenti e due morti ieri nel Lazio per una tromba d’aria ha flagellato in pochi minuti l’area nord di Roma causando anche diversi feriti. Ladispoli, sul litorale, e Cesano vicino al lago di Bracciano sono le zone più colpite dal tornado, che ha spezzato linee eletriche e causato ingentissimi danni. Quello che rimane dopo il passaggio della violenta tromba d’aria è uno scenario di distruzione. Decine gli interventi di soccorso effettuati e le richieste arrivate ai centralini di emergenza.

A perdere la vita a causa del maltempo un giovane indiano e un maresciallo dell’Esercito in pensione. Il ragazzo di 25 anni è stato colpito da un cornicione che si è staccato da una chiesa di via Ancona a Ladispoli, sul litorale. Mentre a Cesano il maresciallo in pensione di 74 anni è morto schiacciato da un albero. In entrambi i casi i carabinieri si occupano di stabilire eventuali responsabilità.

Domani allerta arancione su Emilia,Toscana, Abruzzo, Molise, Campania

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le Regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse che integra ed estende quelli diffusi nei giorni scorsi che prevedevano precipitazioni anche temporalesche sulle regioni centro-settentrionali. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino di criticità consultabile sul sito del Dipartimento (www.protezionecivile.gov.it).

L’avviso prevede, dal pomeriggio di domani, lunedì 7 novembre, precipitazioni a carattere di rovescio o temporale sulla Sicilia, in rapida estensione a Basilicata, Puglia e Calabria. I fenomeni temporaleschi saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.

Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per oggi allerta arancione sull’Emilia e su tutta la Toscana, sull’Umbria orientale, nel Lazio sui settori dell’Appennino reatino, dell’Aniene e del Liri; al sud, sui settori interni di Abruzzo e Molise e su gran parte della Campania.

Per la giornata di domani permane allerta arancione sull’Emilia, in Toscana, sui bacini dell’Arno e dell’Ombrone, sui settori interni di Abruzzo e Molise e, in Campania, sul casertano, SU Napoli e penisola sorrentino-amalfitana. Allerta gialla invece sui settori orientali di Friuli Venezia Giulia, su gran parte delle regioni centro-settentrionali e meridionali, nonché sul trapanese.

Il quadro meteorologico e delle criticità previste sull’Italia è aggiornato quotidianamente in base alle nuove previsioni e all’evolversi dei fenomeni, ed è disponibile sul sito del Dipartimento della Protezione Civile (www.protezionecivile.gov.it), insieme alle norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo. Le informazioni sui livelli di allerta regionali, sulle criticità specifiche che potrebbero riguardare i singoli territori e sulle azioni di prevenzione adottate sono gestite dalle strutture territoriali di protezione civile, in contatto con le quali il Dipartimento seguirà l’evolversi della situazione.

La sindaca della Capitale Virginia Raggi, a Cracovia per il Viaggio della Memoria, ha convocato una riunione d’emergenza per il maltempo ed è in stretto contatto con il vicesindaco Daniele Frongia, la Protezione civile, il capo della Polizia locale, Diego Porta. «C’è stato un evento eccezionale – ha detto Raggi -, una tromba d’aria che ha colpito tutta la parte nord di Roma, con due vittime a Ladispoli e Cesano».

«C’è stato un morto, dieci feriti di cui tre gravi, circa 100 abitazioni danneggiate. Sono caduti centinaia di alberi che hanno danneggiato diverse macchine»: è il primo report del sindaco di Ladispoli Crescenzo Paliotta. Due persone a Cerveteri, sempre sul litorale laziale, si trovavano in un ristorante dove il vento forte ha infranto la vetrata e le ha lievemente ferite. Una donna è stata soccorsa, invece, a Fiumicino per un albero che ha colpito la sua auto. Difficoltà anche per i mezzi di soccorso che hanno operato in zona.

A Ladispoli un’ambulanza è stata infatti colpita da un albero. Danneggiata la caserma dei carabinieri e una palazzina è stata letteralmente sventrata dalla tromba d’aria che ha provocato danni anche alla linea elettrica della stazione ferroviaria e la caduta di oggetti sui binari. Il traffico dei treni è stato sospeso per circa un’ora e poi parzialmente riattivato. E oggi a Ladispoli le scuole rimarranno chiuse su disposizione del sindaco.

Nella Capitale oltre 70 gli alberi caduti. In diverse zone sono stati segnalati allagamenti e disagi per rami caduti come sul lungotevere all’altezza di ponte Mazzini. Allagamenti anche a Roma sud: da via Laurentina a via Cristoforo Colombo a via Ostiense. Complessivamente sono oltre 50 gli interventi effettuati finora dai vigili del fuoco.

CONTINUA SU IL SECOLO XIX

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X