Vigili del Fuoco, novità per il concorso pubblico: 120.000 candidature previste per 250 posti disponibili

Vigili del Fuoco, novità per il concorso pubblico: 120.000 candidature previste per 250 posti disponibili

Da una settimana è disponibile sul sito dei Vigili del Fuoco un nuovo documento che specifica ancora meglio quali sono i numeri del concorso pubblico per l’assunzione di nuovi Vigili del Fuoco in Italia. La gara – come già confermato da alcuni mesi – si dovrebbe tenere fra gennaio e marzo 2017 a Roma (probabilmente presso le Fiere di Roma). La prova preselettiva per il concorso pubblico porterà all’assunzione di 250 posti da Vigile del Fuoco. In calce al documento trovate le indicazioni del Comando Nazionale, che sul suo sito pubblica puntualmente ogni aggiornamento. Il costo previsto per le prove è di 120 mila euro più IVA. Si prevedono circa 120.000 domande e quindi le prove di preselezione dovranno essere articolate in due sedute giornaliere da 6.000 partecipanti, per due settimane consecutive: un concorso record da gestire che sarà davvero impegnativo per chiunque si occuperà dell’organizzazione.

Il Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile tramite la Direzione Centrale per le Risorse Logistiche e Strumentali, intende procedere ad un’indagine conoscitiva per l’esperimento di una successiva ed eventuale procedura di gara, volta all’individuazione dei servizi relativi all’espletamento di una prova preselettiva relativa al concorso pubblico a 250 posti di vigile del fuoco da tenersi, presumibilmente nel periodo gennaio/marzo 2017, nel Comune di Roma.
Importo stimato dell’appalto: Euro 120.000,00 (centoventimila/00) esclusa IVA
Al riguardo si precisa che in una precedente analoga prova di concorso sono pervenute oltre 120.000 domande di partecipazione. Pertanto la prova preselettiva dovrà essere articolata in due sedute giornaliere da circa 6,000 concorrenti ciascuna, una mattutina (9.00-13,00) ed una pomeridiana (14,00-18.00), per due settimane consecutive durante le quali verranno convocati circa 12.000 candidati.
Si indicano di seguito nello specifico, i servizi necessari per garantire l’espletamento delle prove preselettive di concorso:
stampa e confezionamento di n. 3 questionari per ogni seduta, contenenti ciascuno 40 quesiti più dieci di riserva, estratti da quelli contenuti nella banca dati che verrà predisposta dall’Amministrazione. L’aggiudicataria dovrà procedere presso la sede concorsuale, immediatamente dopo l’estrazione del questionario sorteggiato per ogni singola prova, alla stampa e al confezionamento dei questionari, con proprie fotocopiatrici in numero sufficiente a garantire la stampa degli stessi in un tempo non superiore ai 45 minuti, indipendentemente dal numero dei candidati presenti; dovranno essere previste diverse versioni di stampa (“A” e “B”) e ogni versione al suo interno conterrà quesiti identici, ma distribuiti in forma randomizzata.

CONTINUA

 

GUARDA LO SCHEMA DI DECRETO PER IL CONCORSO DI ASSUNZIONE DEI NUOVI VIGILI DEL FUOCO

 

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X