Anpas, in piemonte 4.100 persone abilitate per il DAE

Anpas, in piemonte 4.100 persone abilitate per il DAE

Con oltre 4.100 persone abilitate all’uso dei defibrillatori semiautomatici esterni (Dae) in ambiente extra ospedaliero e 184 corsi formativi, Anpas Piemonte si conferma il primo tra i 39 Centri di formazione Dae accreditati dalla Regione sabauda.

La Giunta regionale ha infatti affidato la realizzazione dei corsi di rianimazione cardiopolmonare adulto e pediatrico e utilizzo del defibrillatore semiautomatico esterno, con la possibilità di rilasciare l’autorizzazione alla defibrillazione con Dae, non soltanto alle Centrali operative 118, ma anche ad altri centri di formazione accreditati di altre strutture del servizio sanitario regionale, delle Università, degli Ordini professionali sanitari, delle Organizzazioni medico-scientifiche di rilevanza nazionale, delle Associazioni di volontariato nazionali e regionali operanti in ambito sanitario (tra cui l’Anpas), della Croce Rossa Italiana e degli enti pubblici che hanno come fine istituzionale la sicurezza del cittadino, nonché gli altri soggetti pubblico e privati operanti in ambito sanitario che dispongono di un’adeguata struttura di formazione.

Andrea Bonizzoli, presidente di Anpas Piemonte: «Un importante traguardo quello raggiunto in questi giorni, la dimostrazione dell’impegno che ogni giorno i nostri istruttori e i nostri volontari mettono a disposizione della collettività. Un grande sforzo organizzativo della segreteria regionale Anpas per la gestione dei corsi, ma sicuri che questa sia la strada da percorrere perché la formazione, l’informazione e la diffusione dei defibrillatori semiautomatici esterni siano strumenti efficaci per contrastare le morti per arresto cardiaco».

Simone Furlan, direttore sanitario Anpas Piemonte: «Un caso ogni 1.000 abitanti/anno, questo è il numero impressionante di chi è vittima di un arresto cardiaco ogni anno in Italia e ai numeri si risponde con i numeri: 4.100 persone che, a vario titolo, sono “capaci” di agire in una situazione come questa, sono un dato altrettanto impressionante. Voglio personalmente ringraziare tutti coloro che sul territorio regionale con grande impegno e perseveranza stanno rendendo possibile questa realtà. Sono certo che ai numeri seguiranno i risultati, ciò che davvero interessa la collettività. Il primo risultato sarà, senza dubbio, una riduzione della mortalità per arresto cardiaco extra-ospedaliero in Piemonte. Anpas Piemonte continuerà su questa strada seguitando a portare avanti questo importante progetto disegnato insieme a Regione Piemonte e Sistema 118, ottimo esempio di sanità efficiente a basso costo e con alto impatto sulla salute pubblica».

Anpas Piemonte ha iniziato a svolgere i corsi Dae nel giugno 2013 formando e abilitando volontari e dipendenti provenienti dalle Pubbliche Assistenze di tutte le province piemontesi e personale di altri enti, aziende e società sportive, 4.170 cittadini in tutto su un totale complessivo di 22.413 persone abilitate dall’insieme delle Agenzie di formazione regionali accreditate.

La durata del corso è 4 ore compresa la valutazione pratica finale ed è strutturato per il 20% di teoria e 80% di pratica.

Il direttore di corso è sempre un medico o infermiere istruttore iscritto nel registro dei formatori dell’Ente ed è colui che ha la responsabilità del rilascio dell’autorizzazione alla defibrillazione con Dae. Gli istruttori possono essere medici, infermieri o figure laiche con certificazione specifica nella formazione del Bls adulto e pediatrico e defibrillazione con Dae, iscritto nel registro dei formatori dell’Ente. Anpas Piemonte conta 115 docenti fra istruttori e direttori. I direttori e gli istruttori al fine di mantenere lo status di istruttore devono svolgere almeno due corsi nell’arco di un anno e devono mantenere il periodico aggiornamento secondo le raccomandazioni internazionali su Rcp (Rianimazione Cardiopolmonare) ed Ecc (Emergency cardiovascular care) e Ilcor (International Liaison Committee on Resuscitation). Anpas Piemonte ha inoltre realizzato – in collaborazione con il Dipartimento Interaziendale 118 della Regione Piemonte e con Simeup, Società Italiana di Medicina di Emergenza ed Urgenza Pediatrica – un manuale multimediale di formazione per Operatore Dae. Il manuale, frutto della revisione delle linee guida internazionalmente riconosciute, e l’allegato video didattico sono utilizzati in tutto Piemonte, e non solo, nei corsi di formazione per operatori Dae.

 

L’Anpas (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze) Comitato Regionale Piemonte rappresenta oggi 81 associazioni di volontariato con 11 sezioni distaccate, 9.327 militi (di cui 3.227 donne) e 359 dipendenti che, con 389 autoambulanze, 138 automezzi per il trasporto disabili, 231 automezzi per il trasporto persone e di protezione civile, 4 imbarcazioni e 26 unità cinofile svolgono annualmente 406.084 servizi con una percorrenza complessiva di 13,5 milioni di chilometri.

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X