Consumare due porzioni di frutta al giorno può proteggere dal rischio di aneurismi

Consumare due porzioni di frutta al giorno può proteggere dal rischio di aneurismi

Un dieta ricca di frutta potrebbe aiutare a ridurre i rischi di aneurisma dell’aorta addominale, riporta la rivista Counsel & Heal.

Un aneurisma dell’aorta addominale è una dilatazione anomala localizzata nella parte inferiore dell’aorta, un’arteria che percorre l’addome. Se non viene tenuto sotto controllo o trattato correttamente, l’aneurisma può scoppiare mettendo a rischio la vita del paziente per dissanguamento.

In uno studio pubblicato sul giornale Circulation, i ricercatori hanno analizzato più di 80000 persone di età compresa tra i 46 e gli 84 anni, provenienti dalla Svezia. Durante il periodo dello studio, 13 anni, 1100 partecipanti hanno sofferto di aneurismi dell’aorta addominale, dei quali 222 in seguito scoppiati.

Dopo aver esaminato le abitudini alilmentari dei partecipanti allo studio, i ricercatori hanno scoperto che le persone solite consumare una madia di due porzioni di frutta al giorno, avevano una probabilità minore del 25% di sviluppare un aneurisma e del 43% di avere una rottura dello stesso, se confrontati con gli altri partecipanti che consumavano meno di una porzione di frutta al giorno. I ricercatori hanno quindi suggerito una correlazione tra il consumo degli antiossidanti presenti nella frutta e la diminuzione di infiammazioni e comparsa di aneurismi dell’aorta addominale.

“Un elevato consumo di frutta potrebbe aiutare a prevenire diverse malattie vascolari ed il nostro studio suggerisce che un rischio minore di aneurismi dell’aorta addominale rappresenterebbe uno dei tanti benefici”, sostiene Otto Stackleberg, dottorando del Dipartimento di Nutrizione ed Epidemiologia dell’Istituto di Medicina Ambientale presso il Karolinska Institute a Stoccolma.

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X