Fai bene alla Croce Rossa, fermati in autogrill!

Fai bene alla Croce Rossa, fermati in autogrill!

Coca-Cola Hbc Italia e Autogrill sostengono Croce Rossa Italiana con l’iniziativa “Menu Perfetto” Christmas Edition

Un progetto a favore delle persone senza dimora

Dal 9 dicembre 2014 al 6 gennaio 2015, Autogrill proporrà in vendita, in oltre 400 Acafè e bar snack sul territorio nazionale e negli Spizzico presenti all’interno dei centri commerciali, il “Menù Perfetto – Christmas Edition” composto, a scelta del cliente, da un panino, una bevanda a marchio The Coca-Cola Company, un dessert o, in alternativa, una macedonia. Partner dell’iniziativa quest’anno è anche Caffarel, azienda d’eccellenza sinonimo di cultura del cioccolato torinese, che offrirà un cioccolatino a tema natalizio. Parte del ricavato della vendita del menù sarà devoluto a favore delle attività di Croce Rossa Italiana a sostegno delle persone senza dimora che potranno così sentirsi meno sole in occasione del Natale.

La Croce Rossa Italiana da sempre dedica un grande impegno al sostegno degli indigenti e dei senza dimora, e le richieste di aiuto purtroppo aumentano di anno in anno. Attualmente l’Associazione sta assistendo sul territorio nazionale più di 800.000 persone in difficoltà economica. Questo dato, riportato nell’Annual Report 2013 della Croce Rossa, è raddoppiato rispetto a quello del 2012. Gli aiuti riguardano la distribuzione di cibo, medicinali, materiale sanitario, occhiali, protesi dentarie, materiale scolastico per i bambini. Le povertà sono le stesse, sono i poveri ad essere nuovi. Fino a qualche anno fa la CRI distribuiva pacchi di viveri agli anziani e persone senza fissa dimora. Oggi i “nuovi poveri” sono rappresentati da famiglie con bambini che si sono esposte comprando casa, che hanno un mutuo da pagare, che avevano due stipendi e ora ne hanno solo uno.

I “senza dimora” dunque non sono soltanto persone sole, senza casa e con una vita difficile alle spalle, ma anche persone comuni, con un lavoro e uno stipendio, operai, impiegati, padri separati che non sono più in grado di pagare un affitto e sono, quindi, costrette a vivere per strada. La Croce Rossa Italiana, attraverso le proprie Unità di Strada, su tutto il territorio nazionale sostiene migliaia di persone che vivono in stato di marginalità garantendo loro un pasto caldo, coperte e vestiti. Durante l’inverno inoltre, vengono attivate strutture di emergenza per l’accoglienza notturna, dove le persone senza dimora possono contare su un riparo per trascorrere la notte, ricevere abiti puliti e cibi caldi. Per molti questo servizio può significare la sopravvivenza, soprattutto nei periodi più freddi dell’anno.

In tutta Italia sono circa 114.000 gli utenti che beneficiano dei servizi di assistenza ai senza fissa dimora predisposti dalla Croce Rossa Italiana.

In città come Roma, Milano, Torino, Padova, Firenze, le attività a favore degli homeless sono una realtà ormai consolidata da anni. A Roma sono 3500 le persone assistite ogni mese dalla CRI. In Lombardia (Milano e hinterland, Pavia, Cremona, Monza, Gallarate, Busto Arsizio) sono oltre 40.000 gli utenti raggiunti dalla CRI, solo a Milano e provincia sono circa 700 persone a settimana. A Firenze le Unità di Strada CRI, che vedono impegnati 50 volontari, assistono circa 200 persone a settimana, in 3 uscite, raggiungendo oltre 7000 senza dimora l’anno. A Padova i contatti sono stati 1150 e, attraverso l’ambulatorio mobile della Croce Rossa, sono state prestate 161 visite mediche.
Il servizio è presente in numerose altre città italiane e località di provincia, tra cui Sesto San Giovanni, Monza, Cremona, Asti, Verona, Trieste, Genova, Livorno, Massa Carrara, Lucca, Rimini, Venezia, Latina, Napoli, Bari, Lecce, Catania, Cosenza.

”La Croce Rossa Italiana su tutto il territorio nazionale svolge un lavoro enorme a favore dei senza fissa dimora e delle persone in difficoltà, una realtà purtroppo in crescita. Attraverso questo importante progetto di solidarietà, che dimostra come sia fondamentale mettere in campo sinergie diverse per raggiungere obiettivi comuni, la CRI può accrescere il proprio impegno. Grazie anche al lavoro silenzioso di migliaia di volontari in tutta Italia, possiamo continuare ad operare al meglio per dare una risposta concreta a tutti coloro che si trovano in condizioni disagiate, assicurando il nostro sostegno ai più deboli, ai bisognosi, ai vulnerabili affinché essi possano recuperare una dimensione di dignità e di umanità che le difficoltà economiche e l’emarginazione sociale tendono ad annullare”, ha detto Francesco Rocca, Presidente Nazionale della Croce Rossa Italiana.

Coca-Cola HBC sostiene da sempre associazioni ed Onlus italiane ed internazionali che appoggiano categorie sociali in difficoltà. L’iniziativa “Menu perfetto” rappresenta un importante consolidamento della collaborazione con Croce Rossa nel nostro paese, così come in tantissimi paesi in cui siamo presenti, una sinergia che ha l’obiettivo di sensibilizzare la collettività nei confronti della realtà dei senza dimora e di offrire un aiuto concreto a chi vive quotidianamente il dramma della povertà” ha dichiarato Vitaliy Novikov, General Manager di Coca-Cola HBC Italia.

“Siamo orgogliosi di sostenere – per il secondo anno consecutivo – questo importante progetto solidale, che si aggiunge alle numerose attività di responsabilità sociale sviluppate da Autogrill nei Paesi in cui opera – ha commentato Roberto Colombo, Group Chief Operating Officer Europe di Autogrill. Autogrill, ispirandosi alla filosofia di sostenibilità che ormai da più di dieci anni orienta tutte le attività e le strategie di sviluppo del business, sostiene programmi di assistenza, organizzati da Associazioni e Fondazioni nazionali e internazionali, con donazioni di beni e servizi, in particolare alimenti e pasti per diversi banchi alimentari”.

”Caffarel è un’azienda sempre molto attenta alle iniziative di solidarietà, pertanto abbiamo accolto con immenso piacere la possibilità di partecipare con il nostro cioccolato a Un Menu Perfetto per supportare la Croce Rossa a raccogliere fondi. Siamo onorati di poter aiutare chi ne ha più bisogno insieme a due grandi aziende come Coca-Cola e Autogrill” sottolinea Francesco Pastore, Amministratore Delegato di Caffarel.

[cml_media_alt id='6226']Locandina_promozione_CRI_CCHBCI_ATG_400[/cml_media_alt]

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X