Green Cross e Re Giorgio, uniti per dissetare la Bolivia

Green Cross e Re Giorgio, uniti per dissetare la Bolivia

Sarà dunque un iniziativa di Green Cross e di Armani quella che cercherà di portare acqua potabile nei villaggi più poveri della Bolivia. La Bolivia è lo stato sudamericano che maggiormente soffre la povertà della popolazione, un paese totalmente immerso nella natura forte di uno degli ecosistemi tropicali più ricchi al mondo ma che non riesce da secoli a dare un decisivo contributo idrico ai suoi cittadini; pare che addirittura il 28% della popolazione boliviana non abbia accesso alle risorse idriche.

Una sfida non come tante quella proposta da Green Cross in collaborazione con Armani, un bell’esempio di cooperazione in un settore quello dell’emergency che necessita iniziative efficaci e creative come questa. Cento litri di acqua potabile per ogni flacone di Acqua di Giò o di Acqua di Gioia venduto; 50 invece con un semplice like alla pagina Facebook Acqua for Life. Inoltre su Forsquare facendo un check-in all’interno delle profumerie che hanno aderito all’iniziativa si donano in Bolivia allo stesso modo altri 50 litri d’acqua.

La situazione boliviana è comunque allarmante. La siccità oltre ad aver colpito duramente il paese portandolo a chiari disagi che tutti possono immaginare, d’altro canto ha creato un vero e proprio scompiglio nella popolazione. Ci sono addirittura villaggi che non mandano i propri bambini a scuola proprio perchè vengono inviati a raccogliere l’acqua in sorgenti distanti dai centri abitati circa 10 km.

Green Cross, in concomitanza con Giorgio Armani, si adopererà affinchè la situazione cambi, e che litri d’acqua potabile in più possano a breve raggiungere la Bolivia. Faride Tirado, vice-presidente di Green Cross ha sottolineato con un certo ottimismo che i progressi sono stati tanti nell’ultimo periodo: la costruzione di sette serbatoi di raccolta dell’acqua piovana e nove pompe a mano sono già state installate nei villaggi con maggiore densità di abitanti e sono attesi comunque grossi risultati da quest’accordo siglato con il colosso della moda made in Italy.

L'autore

Emergency Live

Emergency Live is the only multilingual magazine dedicated to people involved in rescue and emergency. As such, it is the ideal medium in terms of speed and cost for trading companies to reach large numbers of target users; for example, all companies involved in some way in the equipping of specialised means of transport. From vehicle manufacturers to companies involved in equipping those vehicles, to any supplier of life- saving and rescue equipment and aids.

Articoli correlati

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

SEI UN LETTORE?

registrati-ora

SEI UN’AZIENDA?

diventa-partner

X